Una gustosa insalatona con lo storico formaggio Edelpilz Bergader

 

Un‘insalatona leggera, ma dal gusto deciso, per affrontare l’estate con leggerezza ?
Ecco allora una ricetta fantasiosa, che concilia la delicatezza delle verdure con il carattere deciso dell’Edelpilz Bergader, un formaggio che presenta una pregiata nota piccante per il palato.

Fatto con il latte di altissima qualità, che proviene dai pascoli migliori, dove la “vena di montagna” (che in tedesco si dice, appunto, Bergader) è l’acqua che nasce dai ghiacciai per irrorare i prati dove si nutrono le nostre mucche.

Un piatto ideale durante il periodo estivo per chi cerca leggerezza ma non vuole rinunciare al gusto.

INGREDIENTI
50 g di radicchio rosso
50 g di carote 
50 g di insalata 
30 g di rucola 
100 g Edelpilz 
20 cl Latte/panna   

PREPARAZIONE
Lava accuratamente le verdure e tagliale in piccole dimensioni e aggiungi 50 g. di Edelpilz tagliato a cubetti.
Sciogli gli altri 50 g. di Edelpilz nel latte/panna, a fuoco lento, fino ad ottenerne una salsa fluida.
Condisci l’insalata con un cucchiaio di olio di oliva e una volta composta nel piatto distribuisci sopra la salsa di Edelpilz tiepida.

CONSIGLIO: puoi rendere questa insalata un piatto completo, aggiungendo del pollo cotto come scaloppina, passato nella farina e saltato in padella con burro, sfumato al vino bianco e insaporito con zafferano o curry.

Bergader Italia:
Circa 120 anni fa nel paesino alpino di Waging am See è cominciata la storia di successo dell’impresa familiare Bergader, che con passione produce prodotti caseari. Bergader vuol dire vena di montagna, un nome che racconta la provenienza di questo formaggio che ha origine nelle alte vette alpine in cui sorgono ruscelli d’acqua fresca, che scivolano verso valle dando nutrimento ai prati e alle mucche che vivono in armonia, producendo un latte di altissima qualità.  Tradizione montana e innovazione tecnologica hanno portato le referenze Bergader a posizionarsi tra quelle più importanti sul mercato italiano.

“Una buona impresa è come un buon formaggio. Stagiona.”

 

Print Friendly, PDF & Email
By | 2019-08-19T09:38:45+00:00 Agosto 2019|In cucina con noi, News|