Come preparare l’insalata con polpo al sedano

In estate ci domandiamo spesso come arricchire la nostra tavola, senza appesantire il nostro stomaco. Dopo settimane intere di insalate, in effetti, i soliti ingredienti cominciano a stufare. Eppure non bisogna mai gettare la spugna, perché è sempre possibile cucinare qualcosa di nuovo senza rinunciare alla freschezza e al gusto.

A tal proposito, l’insalata di polpo al sedano è una piacevole alternativa alle solite ricette note. Possiede infatti tutte le qualità che in genere ricerchiamo in un piatto per l’estate: è light, e può diventare un antipasto perfetto sia per un pranzo che per una cena. Vediamo dunque come preparare l’insalata usando il polpo surgelato e gli altri ingredienti freschi.

Gli ingredienti per l’insalata di polpo al sedano

Qui di seguito, troverete la lista degli ingredienti necessari per preparare questo delizioso piatto:

  • Polpo (800 grammi)
  • Patate (200 grammi)
  • Aceto balsamico (4 cucchiai)
  • Aceto bianco (3 cucchiai)
  • Prezzemolo (2 cucchiai)
  • Carote (due)
  • Gambo di sedano (1)
  • Aglio (1 spicchio)
  • Sale (quanto basta)
  • Pepe (quanto basta)
  • Olio di oliva extravergine (quanto basta)

 

Come preparare l’insalata con polpo e sedano?

Si parte innanzitutto dalla preparazione del polpo, che è meglio comprare surgelato in quanto più facile da reperire. Inoltre si consiglia la cottura del polpo surgelato in pentola a pressione. Questa procedura è indicata per diversi motivi: innanzitutto velocizza i tempi, e poi assicura il mantenimento della tenerezza della carne del polpo, che altrimenti rischierebbe di indurirsi. Come prepararlo? Per prima cosa il polpo va messo in pentola a pressione ancora surgelato, per poi aggiungere un paio di dita di acqua, il prezzemolo, lo spicchio d’aglio e un po’ di sale. A questo punto è possibile avviare la cottura, che dovrebbe durare all’incirca un quarto d’ora (massimo venti minuti). Trascorso questo tempo, si consiglia di terminare la cottura ma di lasciare il polpo in ammollo nell’acqua di cottura per alcune ore. Questa operazione serve per farlo insaporire e per ammorbidire ancor di più la carne. In realtà è possibile consumarlo anche subito dopo la cottura, ancora caldo. Qualunque sia la vostra decisione, il passo successivo è tagliarlo a tocchetti e nel mentre passare agli altri ingredienti. Le patate vanno lessate con buccia al dente in un pentolino, ed è meglio limitarsi con il sale durante questo passaggio. Queste vanno poi cotte in padella insieme al sedano e alle carote (puliti e tagliati), con un pizzico di aglio da far rosolare prima delle verdure. Inoltre, quando vengono cotte in padella, le verdure vanno idratate con un po’ di acqua salata. Infine il tutto va mescolato in una terrina, unendo il polpo e condendo con un filo d’olio, pepe, sale e prezzemolo.

 

L’insalata di polpo con sedano è un piatto molto veloce da preparare, che sa come regalare una gustosa sorpresa.

 

Print Friendly, PDF & Email
By | 2018-08-28T11:14:39+00:00 Agosto 2018|In cucina con noi, Slide, Suggeriti|