I luoghi del bere

Tre vini La Tordera si aggiudicano il riconoscimento “Winehunter Award 2017”

Tre vini La Tordera si aggiudicano il riconoscimento "Winehunter Award 2017"

Grande soddisfazione per la Tordera che si aggiudica ben tre premi in occasione di WineHunter Award 2017, la guida istituita dal Merano WineFestival, che ha lʼobiettivo di valorizzare le eccellenze vitivinicole del paese.

A conseguire, tra le oltre 4.000 etichette degustate, il riconoscimento attribuito dalle commissioni di degustazione di Helmut Köcher, presidente e fondatore del Merano WineFestival, sono il Cartizze Dry Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, il Brunei Brut Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG ed infine Otreval Zero Zuccheri Rive di Guia Brut Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG.

La Tordera sarà presente in occasione della 26° edizione del Merano WineFestival presso The WineHunter Area.

Lʼazienda lavora le uve provenienti da terreni a conduzione diretta posti nellʼarea di produzione del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG. Il controllo della qualità in ogni fase produttiva è effettuato direttamente dalla famiglia; tutto ciò consente la produzione di vini di qualità dal carattere unico.
Tre premiazioni importanti che ancora una volta riconfermano lʼimpegno e la passione dellʼazienda la Tordera impegnata nella produzione di ottimi vini, con un occhio di riguardo alla sostenibilità ambientale in tutti i suoi processi.

Lʼazienda agricola La Tordera nasce nelle colline di Valdobbiadene, tra Venezia e le Dolomiti, nel cuore dellʼarea di Produzione del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG. Trae il suo nome da una caratteristica altura situata sulla collina del Cartizze, particolarmente frequentata dai tordi che in autunno scendevano dalle vicine montagne in cerca di cibo tra i filari dei vigneti. La Famiglia Vettoretti, che da quasi un secolo trasforma le uve di questi territori in eleganti e raffinati spumanti, avvalendosi delle più moderne tecnologie, ma sempre nel rispetto della tradizione, ha deciso di battezzare così i suoi vini, quando nel 2003 ha fondato lʼazienda.
La vendemmia è effettuata completamente a mano per preservare la consistenza e la salubrità degli acini. I 65 ettari di proprietà distano al massimo 15 chilometri della sede aziendale. Il breve intervallo di tempo che intercorre tra la raccolta e la lavorazione dellʼuva in cantina consente un uso ridotto di solfiti, a favore di un vino più sano e di maggiore bevibilità. Il percorso intrapreso dallʼazienda, e che si identifica nel concept “Natural Balance”, esprime, infatti, il suo impegno per una viticoltura davvero green, in armonia con lʼambiente e nel rispetto dei suoi delicati equilibri.

La Tordera produce circa un 1.000.000 di bottiglie allʼanno tra Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG e Prosecco DOC Treviso. Lʼeccellenza è rappresentata dal Superiore di Cartizze che, unico e inimitabile nei suoi profumi, trae dalla ristretta area di produzione la sua rarità e pregio.
Il marchio La Tordera è presente in 30 paesi tra i quali Olanda, UK, Belgio, Francia, Svizzera, Norvegia, Portogallo, Russia, Hong Kong e punta con ottimismo alla crescita in mercati come USA, Canada e Australia.
Cartizze Dry Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG Cartizze
L’elite del Valdobbiadene nasce sul Colle Tordera nella conca del Cartizze, Comune di Valdobbiadene
Colore brillante, giallo paglierino con riflessi verdognoli, dal perlage persistente, a grana minuta. Profumo complesso e fine, con sentori di pera abate, fiori di tiglio e glicine, forte e spiccato profumo di mandorla. Sapore intenso, fine ed elegante, ricorda la sensazione di mela e pera matura. Abbinamenti: Frolla guarnita con mandorle

Nel 2018 questa vigna festeggerà i 100 anni. E’ proprio vero che il vino invecchiato si migliora nel tempo, la qualità di queste uve non ha eguali

www.latordera.it

Articoli simili