Al “Milano Whisky Festival &Fine Rum” Branca partecipa con due nuovi prodotti: “Bruichladdich”, il whisky artigianale dal sapore autentico “Black Barrel” e il rum di Mount Gay

Fratelli Branca Distillerie parteciperà all’11° edizione del Milano Whisky Festival & Fine Rum, che si svolgerà il 5 e 6 novembre all’Hotel Marriott di Milano (via Washington, 66).

Il Festival, nato dalla passione di due amici, Giuseppe Gervasio Dolci e Andrea Giannone, con l’obiettivo di diffondere in Italia la cultura del whisky di malto scozzese, sarà un’esperienza unica per degustare oltre 2mila tra le migliori etichette sul mercato.

Il 13 e 14 novembre, inoltre, Branca sarà tra gli espositori della doppia edizione in contemporanea di The Rum Day e The Whisky Day, alla Megawatt Court (via Watt, 15). L’evento è organizzato da Bartender.it e per la prima volta rum day e whisky day uniscono le forze per una due giorni attesissima da appassionati e addetti ai lavori.

Branca
sarà presente a entrambe le manifestazioni con due novità nel proprio portafoglio prodotti. La prima è “Bruichladdich”, il whisky prodotto sull’isola di lslay nell’arcipelago delle Ebridi, nella distilleria più occidentale di tutta la Scozia, che dal 2012 fa parte del gruppo francese Rémy Cointreau.

Un prodotto che vanta una lavorazione unica nel suo genere: fin dai suoi albori, infatti, la distilleria Bruichladdich è stata pioniera nella creazione di single malt non filtrati a freddo e senza aggiunta di coloranti; l’orzo utilizzato per la lavorazione, inoltre, è esclusivamente scozzese e per alcuni prodotti totalmente autoctono dell’isola di Islay.

Tutti i suoi whisky si caratterizzano per una distillazione estremamente lenta, che miscela gentilmente i delicati olii e i diversi gusti erbacei dell’orzo, abbinati a botti attentamente selezionate per preservare questi sapori, ottenendo prodotti di eccezionale complessità. Inoltre, tutti i whisky maturano interamente su Islay e vengono imbottigliati presso la distilleria con acqua sorgiva dell’isola.

Presso lo stand di Branca si potranno degustare cinque varianti di questo single malt, di cui è appena stata data a Branca l’esclusiva distribuzione per il mercato italiano, da parte di Rémy Cointreau: “Bruichladdich Scottish Barley” ed “Islay Barley” (non torbati), “Port Charlotte Scottish” ed “Islay Barley” (torbati a 40 ppm) ed “Octomore”, il whisky più torbato al mondo (208 ppm).

L’altro prodotto che Branca porterà alle due manifestazioni è “Black Barrel”, il nuovo rum di Mount Gay, la distilleria di rum più antica del mondo, nata nel 1703 a Barbados. Mount Gay “Black Barrel” è un rum artigianale, audacemente speziato e bilanciato. I suoi sapori complessi scaturiscono dal processo 2×2: doppia distillazione per avere maggiori aromaticità e doppio passaggio di maturazione (il primo in botti di rovere tostato e il secondo per la finitura in botti di rovere di Bourbon profondamente carbonizzate). Anche questo marchio fa parte del gruppo francese Rémy Cointreau ed insieme a Black Barrel sarà possibile degustare gli altri prodotti di questa gamma: “Mount Gay Silver”, “Eclipse”, “XO” e “1703”.


Il Milano Whisky Festival & Fine Rum organizza anche masterclass a pagamento e percorsi di accostamento con il cibo. L’accesso al festival è libero e gratuito, previa registrazione all’ingresso o sul sito dedicato, dove sono disponibili anche il programma completo e maggiori informazioni sull’evento.

http://www.whiskyfestival.it/it/

Anche le iscrizioni a The Rum Day e The Whisky Day sono libere e gratuite per tutti. Gli addetti al settore possono iscriversi sia alla giornata di domenica che lunedì. Gli appassionati possono partecipare solo di domenica. Il 14 novembre “Bruichladdich” sarà anche protagonista di una masterclass dedicata, tenuta dalla brand ambassador del brand, Joanne Brown.


Tutte le informazioni e maggiori dettagli sul fitto programma di seminari sono disponibili sui siti: http://www.therumday.it/          http://www.thewhiskyday.it/.


La Fratelli Branca Distillerie è un’affermata realtà imprenditoriale italiana operante nel settore spirits. Fondata 171 anni fa a Milano, l’azienda è da sempre controllata e guidata dalla famiglia Branca, oggi giunta alla quinta generazione sotto la guida del Presidente e Ad Niccolò Branca. L’evoluzione dell’azienda ha inizio con la creazione nel 1845, da parte di Bernardino Branca, dell’amaro diventato famoso in tutto il mondo: il Fernet-Branca, la cui formula unica e segreta è rimasta immutata nel tempo. Qualità e innovazione nel rispetto della tradizione hanno contraddistinto da sempre la crescita aziendale, che da Fernet-Branca è passata attraverso altri prodotti “storici” dell’azienda come Stravecchio Branca e Brancamenta, sino all’ampliamento del portafoglio prodotti, che ora vede tra i principali brand: Fernet–Branca, Brancamenta, Stravecchio Branca, Caffè Borghetti, Grappa Candolini, Grappa Sensèa, Punt e Mes, Carpano Classico, Bianco e Dry, Antica Formula, Sambuca Borghetti, il distillato premium Magnamater, la vodka Sernova, i vini Chianti Classici Villa Branca e spumante Bellarco. Fratelli Branca Distillerie distribuisce in Italia anche i prestigiosi brand del gruppo francese Rémy-Cointreau, la Tequila Sierra del gruppo tedesco Borco e lo champagne Tsarine, di Chanoine Frères.

www.branca.it

 

By | 2019-12-07T05:10:30+01:00 Novembre 2016|I luoghi del bere|