I luoghi del bere

Sambuco e bollicine: ecco “hugo”, lo spritz bianco

Arriva ‘HUGO’, lo spritz bianco. Una base di liquore di sambuco, l’Holler Sambo dell’azienda altoatesina Roner, completata con le inconfondibili bollicine del Valdobbiadene

Prosecco superiore DOCG extra dry ‘Pianer’ dell’azienda trevigiana Le Colture, e decorata da foglie di menta. Di fronte al mare, nello splendido scenario de La Kascia di Arenzano, ristorante e lounge bar gestito da Federico Pastorino, titolare del Nouvelle Vague di Genova, ‘HUGO’ è stato servito gratuitamente agli ospiti, il 21 giugno, accompagnato da sfiziosi appetizers.    

Lo Spritz, drink alcolico a base di prosecco e bitter, è molto popolare specie nel Triveneto, da cui si  è poi gradualmente diffuso in tutta Italia. Ne esistono diverse varianti, tra le quali il cosiddetto spritz bianco, ottenuto con l’aggiunta di sciroppo di sambuco al posto del bitter. Fresco, fruttato e chiaro nel bicchiere, è una tipica bevanda trentina, dove i fiori di sambuco sono molto diffusi.

Incastonata nel cuore di quel gioiello naturale che sono le colline del prosecco, a Santo Stefano di Valdobbiadene, Le Colture è  un’azienda agricola e una cantina che dal 1500 opera alla guida della stessa famiglia. I fratelli Cesare e Renato Ruggeri, attuali depositari di uno straordinario patrimonio d’esperienza, da qualche tempo attivamente coadiuvati dai figli di Cesare. I circa 40 ettari di superficie vitata di proprietà diretta, producono annualmente 700.000 bottiglie, per la maggior parte in versione spumante.

Preparazione drink HUGO:  

2,5 CL di Liquore di Sambuco, Holler Sambo – distilleria Roner – Termeno (BZ)
8 CL circa di Valdobbiadene DOCG spumante extra dry ‘Pianer’ – Az. Agr. Le Colture – S.Stefano di Valdobbiadene (TV) Suggerimento per il servizio: coppa da vino Harmony 53 di Rastal

  

Articoli simili

Leave a Comment