I luoghi del gusto News

La Mela Trentina, colta a mano, si racconta al salone del Gusto 2012 in tutta la sua bontà

Alla Fiera Torinese il Consorzio la Trentina era presente con un’innovativa piattaforma creata da Salamanca Design & Co. Il quarto produttore di Mele in Europa ha pensato infatti ad uno stand interattivo che raccontava attraverso il linguaggio del design, il percorso della mela, dal seme alla tavola, invitando il pubblico a riconoscerne le diverse varietà e a scoprire i luoghi di produzione.

Al Salone del Gusto la Trentina si è presentata così, oltre ai propri prodotti, i valori del Consorzio: il rispetto per la natura e per il territorio, la qualità del prodotto e la multi varietà.

La varietà delle mele la Trentina sono caratterizzate da una crescita in un ambiente dove si pone l’accento sulla fertilità intrinseca del suolo e sull’utilizzo di prodotti di origine naturale che garantiscono la resistenza alle principali avversità delle piante e nel contempo di tutte le proprietà nutritive del frutto. Con la partecipazione alla Fiera Torinese la Trentina si è rivolta in modo diretto ai consumatori per mostrare con trasparenza la propria attività e per ricordare l’importanza del consumo quotidiano di frutta fresca, ingrediente principe per lo sviluppo di abitudini alimentari corrette. Proprio da qui nasce l’idea del Consorzio di creare e proporre al Salone del Gusto un sondaggio – attraverso un semplice test- per scoprire in modo rapido e divertente le preferenze di adulti e bambini in fatto di modi e di luoghi di consumo della mela.

Storia e Valori de la Trentina che si sono potuti riscontrare all’interno dello stand grazie alle tre aree di design:

NATUROSCOPIO. Cinque telescopi tridimensionali sagomati a forma delle 5 varietà di mela la Trentina (Golden, Gala, Red delicious, Granny, Fuji) per un divertente gioco manuale. All’interno di ogni livello del naturoscopio, un’accattivante e dettagliata descrizione ha presentato le particolarità di ciascuna varietà. Una volta scelta la propria mela è stato possibile conoscerla e ovviamente gustarla!

IL MELO. Posizionato all’ingresso per dare il benvenuto a tutti i visitatori che sono stati accolti da un soffice prato verde sul quale svettava l’albero 3D in cartone della mela la Trentina BIO. Sull’albero sono state posizionate le mele la Trentina e alcune mele in cartone riportanti brevi messaggi e curiosità legati al concetto del MELO.

CINQUE VALLI DI PRODUZIONE INTEGRATA.  Due pannelli che descrivono luoghi e modalità di raccolta. Da oltre 20 anni il Consorzio la Trentina garantisce il rispetto di un Protocollo di Disciplina per la Produzione Integrata da parte degli agricoltori delle cooperative socie attraverso puntuali verifiche in tutte le fasi della produzione.

Questo permette di conciliare al meglio i tre obiettivi primari del Consorzio: salvaguardia dell’ambiente, esigenze di produzione agricola e tutela della salute dei consumatori.

Il Consorzio la trentina è il quarto produttore di mele su territorio nazionale ed europeo, con un totale di 100 mila tonnellate/anno. Attraverso le 5 cooperative socie, specializzate in  particolar modo nella produzione di 8 varietà di mele, raccoglie circa 1.800 coltivatori che da generazioni mantengono la tradizione agricola del territorio. Le cooperative sono dislocate nelle principali aree del Trentino e ognuna di esse garantisce ai soci conferitori la presenza di magazzini attrezzati alla conservazione, allo smistamento ed al confezionamento dei prodotti, oltre che la gestione delle pratiche e dei controlli, in una logica di stretta collaborazione.

www.latrentina.it

Articoli simili

Una pasqua speciale con le nuove uova di cioccolato firmate Caffarel

redazione1

A Bergamo per Green food con Arketipos ed i Maestri del Paesaggio

redazione1

Armani Hotel Milano: pacchetto luxury per San Valentino

anna.rubinetto

Leave a Comment