Nestlé lancia Nesquik All Natural, per una colazione sana e sostenibile

Nestlé lancia Nesquik All Natural, per una colazione buona, sana e sostenibile! Ebbene si, Nestlè pensa all’ambiente e alla nostra nutrizione, e lo ha fatto aggiungendo alla propria gamma di prodotti disponibili in Italia il nuovissimo Nesquik All Natural.

Questo nuovo prodotto vanta una ricetta semplificata che comprende solo 5 ingredienti (tutti 100% naturali), fra i quali vi sarà anche il cacao sostenibile proveniente dall’Africa Occidentale certificato UTZ. Inoltre, il nuovo Nesquik All Natural sarà confezionato in un sacchetto di carta completamente riciclabile.

Scopriamo qualche dettaglio in più su questo nuovissimo prodotto che farà presto parte della colazione della vostra famiglia!

Gli ingredienti sani e sostenibili di Nesquik All Natural

Parliamo innanzitutto degli ingredienti che caratterizzano il nuovo arrivato in casa Nestlé. Nesquik All Natural è preparato con meno zucchero (che sarà esclusivamente di canna), e con soli cinque ingredienti, tutti sani e naturali, fra i quali segnaliamo il cacao, che in questa new entry sarà in percentuale maggiore rispetto a quella presente nel classico Nesquik.

Il cacao contenuto nel nuovo Nesquik proviene dall’Africa Occidentale, e rispetta il cosiddetto Nestlé Cocoa Plan. Per coloro che non lo sapessero, si tratta di un piano che è stato attivato nei principali Paesi produttori, grazie al quale Nestlé potrà migliorare la vita dei coltivatori e la qualità delle coltivazioni.

Il nuovo piano globale copre tutti gli aspetti della filiera del cacao, e si propone degli obiettivi importanti, come quello di migliorare le coltivazioni attraverso la formazione degli agricoltori e la distribuzione di oltre 16 milioni di piantine resistenti alle malattie. Nestlè si propone anche l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita dei coltivatori con la ricostruzione e ristrutturazione di 40 scuole, continuando il processo di alfabetizzazione delle comunità locali.

Infine, la storica azienda si pone l’obiettivo di migliorare la qualità del cacao rendendo la filiera totalmente trasparente grazie a delle apposite certificazioni, combattendo le pratiche di deforestazione e proteggendo l’ecosistema locale.Nestlé lancia Nesquik All Natural, per una colazione sana e sostenibile

Nuovo pack amico dell’ambiente

Parliamo anche del nuovo pack di Nesquik All Natural, che è stato realizzato in carta rivestita, un materiale riciclabile ottenuto da fonti sostenibili, certificate dal Forest Stewardship Council (FSC).

Nesquik All Natural rientra pienamente nell’ambito del programma internazionale Nestlé for Healthier Kids, lanciato a maggio 2018, che si pone l’obiettivo di aiutare 50 milioni di bambini a vivere in modo più sano entro il 2030. Allo stesso tempo, Nesquik All Natural, attraverso la certificazione della filiera del cacao e il nuovo packaging in carta riciclabile, rappresenta una tappa significativa nel nostro percorso di sostenibilità e un importante passo verso il futuro, che ci vede impegnati a rendere i packaging dei nostri prodotti riciclabili o riutilizzabili al 100% entro il 2025.

L’azienda fa sapere di aver preso parte alla lotta contro l’inquinamento da plastica, avviando un percorso volto a rendere il 100% dei suoi imballaggi riciclabili o riutilizzabili entro il 2025. Nel dicembre del 2018 l’azienda ha inoltre annunciato la creazione dell’Istituto di Ricerca sul Packaging, il cui scopo è quello di sviluppare nuovi materiali e soluzioni per creare delle confezioni sostenibili.

Foresta Nesquik All Natural

Nell’ottica di proteggere il nostro ecosistema, Nestlé unisce il lancio di Nesquik All Natural a un progetto davvero straordinario, ovvero la creazione della Foresta Nesquik All Natural, che nascerà grazie alla collaborazione con Treedom, la piattaforma web che permette di piantare un albero a distanza e di seguirlo online. Nell’ambito del nuovo progetto, saranno piantati 900 alberi in Africa e 200 in Sicilia.

Questo gesto rappresenta un’ulteriore conferma dell’impegno di Nestlé per la salvaguardia dell’ambiente, ma non solo! Treedom permetterà infatti di supportare anche gli agricoltori coinvolti nel progetto in tutto il mondo, migliorandone la vita!

Print Friendly, PDF & Email
By | 2019-06-13T00:16:53+00:00 Giugno 2019|Food|