I luoghi del gusto Slide1

Milano 37 lancia speciali menù tematici per la domenica

Brigata di cucina - Milano 37 RestaurantMilano 37, il ristorante di Gorgonzola, per oltre un mese propone gustosi pranzi tematici.
Il noto ristorante a solo venti minuti da Milano, raggiungibile da Monza in una manciata di chilometri, si trasforma nel luogo ideale per famiglie e amici, che vogliono ritrovare il gusto del convivio.

Lo Chef Carlo Andrea Pantaleo di Milano 37 Restaurant ha pensato, infatti, a dei menù all’insegna della stagionalità e della creatività studiati appositamente .
Ogni domenica, dal 30 ottobre al 27 novembre, proporrà quindi menù diversi per il pranzo festivo.  

Si comincia il 30 ottobre col menù “A tutta zucca”, dove questo vegetale estremamente versatile sarà declinato su quattro portate, a partire dall’antipasto “Zucca, cozze e brace”, per poi passare al succulento primo “Risotto Riserva San Massimo alla zucca, crudo di luganega e parmigiano di bufala”, fino al “Pescato del giorno al carbone, spuma di zucca al rosmarino e radicchio glassato”, per chiudere in dolcezza con una golosa “Cheesecake alla zucca e caffè”.

Il secondo appuntamento è previsto per domenica 6 novembre con un omaggio al “Tartufo Nero”, in un viaggio attraverso la ricchezza aromatica di questo prezioso tubero. Si parte con una “Crema di patate allo zafferano, uovo 60 e tartufo”, a seguire “Risotto Riserva San Massimo al tartufo nero”, “Filetto di vitello salsa soubise al tartufo e pak-choy” e per concludere “Cremoso al cioccolato bianco, tartufo nero, frolla alla nocciola e lamponi”.   

Il 13 novembre si vola nel Sud d’Italia con “Omaggio alla Puglia”, con un antipasto alla “Crema di fave, cicoria, gamberi e pecorino”, le tradizionali “Orecchiette con le cime di rapa”, le “Bombette di maiale” e il delizioso “Pasticciotto leccese”.

Il 20 novembre si passa al puro piacere con “Dedica al cioccolato” dove il cibo degli Dei si sposa con eleganza e creatività su altre quattro portate: “Tartare di manzo, melanzana al carbone glassata al cioccolato e bagna cauda”, “Tortelli di castagne, caprino, cioccolato fondente e finferli al burro”, “Guancia di manzo al cacao e purea alla francese” e “Tortino al cioccolato e gelato alla vaniglia”.

Si chiude questo percorso gourmet domenica 27 novembre con “Quanto sei bella Milano” un omaggio alla città meneghina che dà il nome al ristorante. Si comincia con i “Nervetti burro e formaggio”, per poi andare decisi sull’iconico primo milanese, il“Risotto Riserva San Massimo alla zafferano e mondeghini di vitello”, a cui segue lo “Stracotto di manzo, polenta e verza” e “La nostra idea di panettone”, che ci avvicina al Natale.

Le proposte sono previste esclusivamente per pranzo. 

Milano 37 Restaurant in breve.

Il noto ristorante di Gorgonzola celebra i suoi 12 anni di attività con un completo restyling in sala, nel concept e nel gusto, che lo traghetta verso una nuova fase identitaria.
Alla squadra vincente degli ultimi quattro anni, composta dallo Chef Carlo Andrea Pantaleo, il fondatore Luigi Pantaleo e il Maître Enrico Rizzo, si aggiunge una novità di peso internazionale, il Direttore Creativo Food & Beverage Gennaro Vitto, amico di famiglia e nuovo socio di Milano 37.
Un progetto tutt’altro che concluso, che entro l’anno creerà un Cocktail Bar con area lounge, dove assaggiare cocktail ricercati o per un calice di vino pregiato.
Un luogo adatto ai più giovani, dove trovare un ambiente smart, ma anche per le coppie, che vogliono cominciare con un cocktail e finire la serata al ristorante attiguo.

Una cucina sostenibile, quella di Milano 37, con una scelta quotidiana nell’acquisto delle materie prime, che censura gli sprechi. La qualità degli ingredienti e la scelta di piccoli fornitori fidati è tra le chiavi del successo di questo ristorante, che predilige una cucina dai sapori veri, condita da una giusta creatività che non stravolge il piatto.

In ogni piatto c’è un uso sapiente delle erbe aromatiche, coltivate nell’orto proprio dietro al ristorante, tra gli ingredienti più amati dallo Chef Carlo Andrea Pantaleo, che dà loro un ruolo importante nell’armonia gustativa del piatto.
Attualmente le erbe aromatiche coltivate direttamente e utilizzate in cucina sono sedici: erba pepe, santoreggia di montagna, cerfoglio, stevia da zucchero, origano cinese, verbena, timo limone, aneto, salvia ananas, dragoncello, anice verde, cipollina, melissa, finocchietto selvatico, mirto e borragine.

Milano 37 ha rinnovato completamente l’atmosfera non solo in cucina, ma anche in sala. La scelta dei tavoli in noce con comode poltrone in pelle di design contemporaneo, rendono l’ambiente elegante, ma non austero.
Una sala dal sapore smart casual, dove le ceramiche di porcellana in colori pastello e richiami alla natura, e l’assenza del tovagliato, rendono la mise en place moderna e ricercata.
Uno stile dalle linee pulite, che fa sentire l’ospite avvolto da un contesto elegante, ma casual, dove può rilassarsi completamente e gustare una cucina sincera.

Anche per questo da circa quattro anni è entrato in società il Maître Enrico Rizzo, che vanta una straordinaria esperienza internazionale (ha servito persino la Regina Elisabetta II durante un pranzo privato a Londra), che seleziona i vini della carta.

Abbiamo un centinaio di referenze, che cambiano periodicamente, – spiega il Maître e socio del ristoranteselezionate non soltanto tra i grandi brand, ma andando alla ricerca di piccole chicche dall’ottimo rapporto qualità-prezzo, capaci di abbinarsi alla nuova cucina dello Chef. Questo ci consente di proporre, anche al bicchiere, dei buoni abbinamenti che sappiano esaltare il piatto”.
Non ultimo, in lista è presente una piccola, ma interessante proposta di vini internazionali.

Ristorante Milano 37
Via Milano n. 37 – 20064 – Gorgonzola (MI)
Tel. 0295302437
Sito: www.milano37.com
Facebook: https://www.facebook.com/ristorantemilano37/
Instagram: https://www.instagram.com/milano37_restaurant/

Articoli simili

1 comment

Milano 37 Restaurant 11/2022 at 14:36

[…] Milano 37 Restaurant di Gorgonzola a Natale diventa il tempio  del gusto, anche grazie ai tre panettoni artigianali nati dalla collaborazione col Maestro Pasticcere Paolo Fornaio della nota pasticceria San Martin di Martina Franca. […]

Comments are closed.