Food

Stefano Mocellin e ristorante il Padovanino: tra tradizione e innovazione

Inaugurato lo scorso maggio, il ristorante Padovanino dello chef e patron Stefano Mocellin rappresenta una tappa obbligata per tutti coloro che desiderano dedicarsi ai piaceri di una cucina di alto livello nella città di Padova

Location 

Un ambiente lineare e confortevole, dai colori chiari, allegri, collocato proprio nel centro della città giusto a pochi passi dal Prato della Valle e dalle più belle e affollate vie di Padova con un dehors esterno che accoglie coloro che decidono di gustarsi un aperitivo in un contesto curato ma conviviale.

Questo è quanto ci si deve aspettare quando si varca l’ingresso del ristorante Padovanino di cui lo chef Stefano Mocellin, padovano d’origine e rientrato in città di recente, ha preso il timone giusto un anno fa rendendolo l’espressione più vera della sua cucina che profuma di casa, di famiglia e di amore per la tradizione. 

Cucina

Il ristorante propone  una cucina che si potrebbe definire senza dubbio “emotiva“, che nasce dalla passione dello chef per il suo lavoro, per gli ingredienti, per gli accostamenti di sapori e colori originali e ricercati che regalano autentiche emozioni a tutti coloro che scelgono di assaggiare uno qualunque dei molteplici piatti in carta.

Menù

I menù degustazione particolarmente ricchi del Padovanino miscelano perfettamente quelli che sono i gusti tipici della cucina veneta con le esperienze gastronomiche maturate da Stefano Mocellin durante il corso delle sue variegate esperienze in giro per l’Italia e per il mondo.

Sentori della Toscana, regione che era solito visitare da piccolo, si quindi uniscono a quelli delle colline di Marostica e vengono completati con una raffinatezza milanese, memoria di una delle avventure lavorative più significative dello chef.  

Attraverso i menù del Padovanino è possibile quindi compiere un vero e proprio viaggio mano per la mano con lo chef Mocellin che accompagna i suoi ospiti da Milano a Venezia e li porta ad esplorare il suo mondo fatto di tecniche innovative e prodotti di grande qualità.

A completare l’esperienza gastronomica al Padovanino una entusiasmante cocktail list per il pre e dopo pasto e una carta dei vini che ancora una volta sa di “casa” e di famiglia, dove si trova molto Triveneto, qualcosa della Lombardia, del Piemonte e della Toscana.

Sofia Contini

Articoli simili

2 comments

Ristorante Padovanino | Stefano Mocellin e ristorante il Padovanino: tra tradizione e innovazione 08/2022 at 12:20

[…] Stefano Mocellin e ristorante il Padovanino: tra tradizione e innovazione […]

Comments are closed.