Food News

Pastificio Fontaneto: pack compostabili per ravioli e agnolotti

pastificio fontaneto

Il Pastificio Fontaneto, leader nella produzione di pasta fresca artigianale di alta qualità, ha presentato i nuovi pack compostabili per ravioli del pin e agnolotti piemontesi, una novità senza precedenti in questo campo.

Il Pastificio Fontaneto è un’azienda nata nel 1988, leader nella produzione di pasta fresca artigianale, destinata sia al mondo consumer che Business, che nel corso degli anni, oltre a mettere in piedi uno stabilimento di circa 7000 mq dove si realizzano 200 ricette, 20 linee di prodotto per 80 formati di pasta, ha puntato molto sull’innovazione cercando di mantenere sempre il livello qualitativo altissimo.

pastificio fontanetoIl made in Italy, la qualità e la sostenibilità (che oggi viene considerata come una delle principali tendenze dei consumatori nel comportamento d’acquisto alimentare), sono stati dunque i capisaldi per tutti questi anni del Pastificio Fontaneto che, di anno in anno, lavora per migliorarsi anche sotto questi aspetti, oltre a quello della qualità del prodotto.
Dal 2019 ha iniziato un progetto, conclusosi proprio nei giorni scorsi, con cui  è riuscito a sostituire la classica vaschetta di plastica con una confezione completamente riciclabile e compostabile, che si smaltisce nell’umido. 

I prodotti che al momento saranno interessati a questa novità sono i ravioli del Plin e gli agnolotti piemontesi che saranno ora venduti negli scaffali della Grande Distribuzione e delle gastronomie (anche all’estero) non con il classico imballo in plastica, ma con un pack ecosostenibile, costituito da vaschetta termoformata, film termosaldato ed etichetta.

Tutto materiale riciclabile, qualcosa che finora nessuno aveva mai fatto, viste le difficoltà che la tipologia di prodotto, fresco, richiede: umidità, resistenza a temperature e condizioni atmosferiche diverse (non in ultimo la “visibilità” dell’alimento all’interno della vaschetta).

pastificio fontaneto

Per raggiungere questo obiettivo il Pastificio Fontaneto si è avvalso della collaborazione di partner leader nel settore della tecnologia ecosostenibile e della trasformazione di materiale plastici: Novamont (che ha realizzato la vaschetta in bioplastica biodegradabile), Gualapack (che invece ha realizzato il film multistrato), ILIP e Gruppo Poligrafico Tiberino che invece si è occupato dell’etichetta compostabile.

Il Pastificio Fontaneto,  fondato nel 1988 da Pietro Fontaneto, è gestito dalla omonima famiglia (attualmente è guidata da Fabio, il figlio di Pietro, che viene coadiuvato dai figli Alessio ed Eleonora).

Alla base dei valori del Pastificio Fonteneto c’è la qualità del prodotto, realizzato con le migliori materie prime (citiamo ad esempio semola, farina e uova di origine italiana, grana Padano tagliato e grattugiato quotidianamente per preservarne il profumo e il gusto, Gorgonzola DOP o Fontina DOP) e cucinate con le ricette autentiche della tradizione, portate in tavola attraverso processi industriali e standard alimentari di altissimo livello. 

L’Azienda si è dotata negli ultimi anni delle più prestigiose certificazioni di qualità mentre la produzione viene effettuata con i metodi di lavorazione a “freddo”, sistema adottato finora solo dai piccoli produttori e implementata dal Pastificio Fontaneto per offrire una esperienza alimentare unica.

Le preparazioni, inoltre, si effettuano in tempi ristrettissimi.
Gli ordini, infatti, vengono lavorati durante la notte e pronti nel primo pomeriggio del giorno successivo ad essere consegnati in Italia ed in Europa. 

Articoli simili

1 comment

Pastificio Fontaneto: pack compostabile per ravioli e agnolotti - Le News 04/2022 at 20:31

[…] raggiungere questo obiettivo il Pastificio Fontaneto si è avvalso, infatti, della collaborazione di partner leader nel settore della tecnologia […]

Comments are closed.