I luoghi del gusto

Il Rome Cavalieri mette l’abito di gala per gli eventi d’inverno

Il Rome Cavalieri, hotel della catena Waldorf Astoria, è ben noto non solo per essere un lussuoso albergo, con una vista spettacolare su tutta Roma dall’alto di Monte Mario, ma anche per la sua proposta gastronomica di alta classe.

Proposta che nella stagione autunno/inverno aggiunge alle gioie del palato il fascino dell’atmosfera natalizia, che va ben oltre la semplice settimana da Natale a Capodanno. Sono tanti i giorni che invitano a vivere con gusto e bellezza la stagione fredda, continuando il clima di allegria e ottimismo dell’estate. Nel susseguirsi di appuntamenti tradizionali e nuovi progetti, il programma è veramente pieno di sorprese.

I Brunch della Domenica

Il famoso Sunday Brunch del Rome Cavalieri prosegue il suo programma, alternando gli oramai famosi S’Brunch – realizzati in collaborazione con Slow Food Roma – agli appuntamenti tradizionali. Il Brunch è un rito noto e consolidato, in cui ogni domenica l’Executive Chef Fabio Boschero, insieme al Team dell’Uliveto, propone un percorso gourmet che esalta il patrimonio culinario italiano, contaminato sapientemente da sapori e metodologie internazionali.
Ecco gli appuntamenti:
3 Ottobre: S’Brunch Ottobrata Romana, ispirato alle antiche scampagnate nei “prati di Castello” e di Testaccio.
24 Ottobre: S’Brunch “Dai monti e dai boschi” con specialità tipiche che vedono protagonisti assoluti i funghi, il tartufo, e le castagne declinati in mille ricette gustosissime.
7 Novembre: il Brunch tradizionale sarà dedicato al World Vegan Day, con un’attenta e ricchissima selezione di ghiottonerie vegane.
14 Novembre: S’Brunch dei Presidi Slow Food, con una varietà di eccellenze gastronomiche buone, sane e gustose provenienti da tutte le regioni italiane.
5 Dicembre: S’Brunch di ispirazione per le festività, con una selezione di piatti tradizionali e di lusso che accompagnano le festività.
19 Dicembre: Brunch Welcome Winter, vero e proprio inno alla stagione invernale.

Il Menù autunnale del Ristorante Uliveto

Con il cambiare del clima, cambiano anche le abitudini alimentari, e dal 13 ottobre entrerà ufficialmente in vigore il menù autunnale firmato dall’Executive Chef Fabio Boschero per il Ristorante Uliveto. Come di consueto, sarà composto da cucina tradizionale italiana, con alcune ricette del passato, che vengono riscoperte e riproposte dallo chef. Tra la nutrita selezione dei piatti in lista ricordiamo gli Gnocchi di patate viterbesi al Cacio & Pepe; Il Baccala’ al Forno; Le Polpette di vitella alla romana con mortadella al pistacchio e salsa all’arrabbiata. Per chi non vuole rinunciare al gusto ma ha a cuore la digeribilità e la leggerezza sono irrinunciabili gli Spaghetti di Grano BIO Khorasan alle vongole veraci: il grano Khorasan, infatti, ha origini antichissime e un tipo di glutine molto naturale e facilmente digeribile.

Il Business Lunch

Con il ritorno ai consueti ritmi lavorativi, torna anche il Business Lunch del Rome Cavalieri, pensato per un pasto veloce in cui si unisce il lavoro alla pausa pranzo, con una cura particolare all’agilità del menù, alle tempistiche ridotte, e naturalmente alla qualità dei piatti e del servizio. A partire dal 18 ottobre sarà di nuovo disponibile al Ristorante Uliveto, con i nuovi menù invernali, in un format che trasforma un impegno di lavoro in un momento piacevole, gustoso e all’insegna della salute e del comfort.

Il Thanksgiving Day

Giovedì 25 novembre si festeggia il Giorno del Ringraziamento, con un appuntamento dedicato non solo agli anglosassoni, ma gradito a ospiti provenienti da tutto il mondo. Una ricca cena a buffet servita al Ristorante Uliveto in cui, accanto al classico tacchino ripieno, troviamo un tripudio di pietanze, tra cui la Zuppa di patate e vongole del New England, gli Gnocchi alla zucca con noci e mandorle, il Patè di fagiano, l’Insalata di mais e molto altro. Per finire in bellezza, la torta di zucca, l’apple pie e il gelato alla zucca del Pastry Chef Dario Nuti.

Il Takeaway

Per chi non vuole rinunciare alla buona tavola e ai menù prelibati del Ristorante Uliveto, la novità dell’inverno è il servizio Takeaway, realizzato in collaborazione con Cosaporto. In alcune date salienti come il Thanksgiving Day (25 novembre), sarà possibile avere a casa propria la qualità e la salubrità dei piatti firmati Rome Cavalieri.

Il Tiepolo Bar

Famoso per la mixology d’eccellenza, il Tiepolo Bar non finisce mai di stupire con le nuove formule, tra i drink tradizionali e le nuove sperimentazioni di Angelo Severini e il suo team.
Il must per l’autunno è la declinazione della Vodka, con una serie di cocktail serviti direttamente dal Vodka Trolley, la stazione itinerante grazie alla quale il barman potrà preparare il drink presso il tavolo dell’ospite, mescolando il distillato con le erbe e i profumi autunnali, anche nella versione light. E per chi non sa rinunciare all’aroma del caffè anche all’ora del tè o dell’aperitivo, il Tiepolo Bar propone una rivisitazione del caffè italiano preparato con la classica Moka Bialetti, e condito con una selezione di ingredienti sempre italiani come gianduia, pistacchio, caramello e cioccolato. Il tutto, accompagnato dagli squisiti biscotti al caffè realizzati dall’Executive Pastry Chef Dario Nuti.

Il Natale e Il Capodanno

Gli appuntamenti più importanti dell’inverno sono senza dubbio Natale e Capodanno, che quest’anno si festeggiano al Rome Cavalieri all’insegna dello Sparkling Gold. Ispirato agli anni ruggenti del secolo scorso, esprime la reazione ad un periodo difficile con un desiderio di ritorno al glamour e alla spensieratezza con un pizzico di trasgressione. Forte è la tendenza ad uscire dal proprio guscio, vivere i piaceri della vita ma, soprattutto, comprendere quelli che sono i valori importanti per l’individuo, la comunità e il pianeta.
Un Natale e Capodanno dorati e spumeggianti degni degli anni ruggenti, senza dimenticare i temi della nostra epoca, primo tra tutti il rispetto per il pianeta. Il Rome Cavalieri, famoso per il suo impegno ambientale – che gli è valso per il terzo anno consecutivo l’ambita certificazione Green Key – realizzerà quest’anno un albero innovativo e fortemente ecologico, una sorpresa tutta da scoprire nel giorno della sua accensione, che avverrà i primi di dicembre.

Le novità beauty e wellness del Cavalieri Grand Spa Club

Ma il Rome Cavalieri non è solo grande cucina: per chi vuole prendersi cura del proprio fisico sono pronti i trattamenti del Cavalieri Grand Spa Club. Soprattutto con l’arrivo delle giornate fredde occorre offrire sia al viso che al corpo trattamenti sapienti che seguono due linee guida fondamentali: la natura e la tecnologia avanzata. Per l’inverno che avanza il Cavalieri Grand Spa Club ha selezionato due protocolli particolarmente indicati: per il corpo la natura allo stato puro con il Renewal Body Scrub Loofah Time, e per il viso la tecnologia avanzata di La Prairie con il Caviar Lifting And Firming Facial.
Quest’ultimo è lusso e ricerca, rassoda la pelle, rendendola setosa, morbida e tonica. Il trattamento prevede l’uso delle perle di Caviale e un massaggio viso e contorno occhi con estratti al Caviale, che trasformano anche le pelli più spente in luminosità e radiosità. Un trattamento rassodante e liftante per tutti i tipi di pelle, che dona una ricca idratazione ed elementi nutritivi. Un classico della linea La Prairie arricchito adesso dallo straordinario Skin Caviar Nightime Oil, il nuovissimo siero antirughe al Caviale, per continuare la beauty routine a casa e prolungare così i benefici del trattamento.
Gli estratti naturali per una pelle del corpo levigata e tonica, con il Renewal Body Scrub Loofah Time: un peeling enzimatico a base di estratti di Papaya, Ananas e Echinacea, reso ancora più potente grazie all’uso della Luffa, una spugna vegetale, derivata dall’essiccazione dell’omonimo ortaggio appartenente alla famiglia delle zucche. La combinazione di questi elementi essenziali rende la pelle tonica, rassodata e morbida come seta. Il benessere è completato da un massaggio rilassante, per ottenere un perfetto equilibrio psicofisico. Perché soprattutto nella stagione fredda è importante ricordare che il nostro corpo e il nostro spirito hanno bisogno di attenzioni.

Ugo Dell’Arciprete

Articoli simili