Umani Ronchi, vini da collezione per Natale

Umani Ronchi, vini da collezione per Natale

La cantina Umani Ronchi presenta la nuova collezione dei suoi tre vini Metodo Classico.

L’azienda vinicola marchigiana Umani Ronchi è una delle più conosciute e apprezzate nel panorama enologico nazionale e internazionale.

La sua è una storia di grandi successi e riconoscimenti. Umani Ronchi rientra anche tra le 34 cantine più prestigiose d’Italia, riconosciute dalla rivista statunitense Wine Spectator. Le loro bottiglie Metodo Classico sono rinomate per i gusti intensi e per l’altissima qualità delle miscele. Sono perfetti per i brindisi del periodo natalizio. Ideali per arricchire le nostre tavole imbandite a festa e ottime per accompagnarci durante i pasti. Siano aperitivi romantici, pranzi con i parenti più cari o cene eleganti. La magia della convivialità è assicurata dalla presenza di queste bottiglie pregiate e uniche. Sono anche un regalo esclusivo per stupire con classe ed eleganza gli amanti di questa bevanda.

Tre prestigiose etichette, la LH2, la Hoz e la Hoz Rosé. In tiratura limitata e arricchite con un packaging completamente rinnovato. Si tratta di tre vini dalla ricercata piacevolezza al palato. Espressioni del territorio marchigiano in cui nascono. Sono anche i degni rappresentanti di alcuni tra i famosi vitigni della cantina Umani Ronchi. Come i vitigni del Montepulciano e del Verdicchio. Un’occasione in più, messa a disposizione dell’azienda, per assaggiare e degustare vini d’eccellenza.

LH2 è un vino Metodo Classico Extra Brut Sans Année. Troviamo la presenza del Verdicchio al 65% e dello Chardonnay al 35%.

E’ l’ideale per piatti di pesce, crostacei e anche frutti di mare crudi. Lo potete trovare al costo di 18 euro la bottiglia.

La Hoz è un millesimato, più complesso e resistente. L’80% è di Verdicchio e la restante parte della cuvée è Chardonnay, al 20%. La sosta sui lieviti dura 50 mesi, a cui segue la sboccatura e poi altri 6-8 mesi di riposo ulteriore. Ogni anno l’azienda ne produce 900 bottiglie. Costano 29 euro cadauna.

La versione Hoz Rosé, invece, viene prodotta adoperando esclusivamente uve di vigneti Montepulciano. Uve coltivate nella zona del Conero, una delle aree vinicole a cui la cantina è più legata. Ottimo da abbinare a piatti di pesce in salsa e ai pesci più grassi, ma anche a piatti di salumi e alle carni bianche. Molto versatile e delizioso. Potete acquistarlo al prezzo di 24 euro la bottiglia.

La storia dell’azienda parte 50 anni fa da Cupramontana, terra per antonomasia del Verdicchio classico. Negli anni a seguire la cantina si è espansa, esplorando nuovi territori e creando vigneti esclusivi. Ad oggi è di proprietà della famiglia Bianchi-Bernetti che la guida dal 1957. La tenuta comprende 210 ettari lungo la meravigliosa costa dell’Adriatico, con 185 km di filari e ben 10 vigneti attivi. La passione per le uve ha spinto l’azienda a ingrandirsi, recuperando antichi vigneti e valorizzandoli nel modo più corretto. Altra grande ricchezza: tutti i loro vigneti sono coltivati con i metodi dell’agricoltura biologica.

Umani Ronchi, vini da collezione per Natale

By | 2020-12-02T22:06:26+01:00 Dicembre 2020|festività, I luoghi del bere|