Vignola, domenica d’autunno dal prosciutto cotto Citterio

Domenica d'autunno a Vignola, dal prosciutto cotto Citterio

Vignola, terra di eccellenza nota per il Grancotto di Citterio, ha organizzato un itinerario speciale per le domeniche d’autunno

Vignola è una zona di pochi chilometri ricchi di eccellenze. Per questo, il paese ha organizzato un itinerario tra storia e gusto per una passeggiata domenicale, nella stagione autunnale, a Vignola. Infatti, il borgo ha al suo interno monumenti e castelli unici, percorsi naturalistici adatti a tutta la famiglia e un’enogastronomia di eccellenze riconosciute in tutto il mondo.

Per Vignola, parlano le sue eccellenze, come l’aceto balsamico tradizionale e il Grancotto. Infatti, Citterio produce il suo prosciutto cotto, nello stabilimento acquisito negli anni Ottanta. Infatti, da allora, Citterio decide di trasformare i prodotti creando un legame con il territorio. Così, i salumi si producono nei luoghi dove provengono le materie prime. Il legame con il territorio diventa profondo e base per le ricette tradizionali.

L’aceto balsamico di Modena e il Grancotto di Vignola sono dei simboli della tradizione del territorio. Per questo, i percorsi enogastronomici organizzati di domenica sono il modo migliore per scoprire la tradizione e i luoghi partendo dal gusto.

Vignola: il territorio

Vignola è caratterizzata dalla Rocca del centro storico. Il monumento custodisce affreschi neogiotteschi. Dietro al castello si trova Palazzo Barozzi. Il palazzo è noto in tutto il mondo per la scala a chiocciola ellittica e autoportante. Infatti, questa soluzione architettonica fu progettata dall’architetto Jacopo Barozzi, detto Il Vignola per la sua origine.

A circa 400 metri, si arriva alla villa ottocentesca, che ospita il Municipio e l’acetaia comunale. Qui, i volontari della consorteria Aceto Balsamico Tradizionale di Modena svolgono attività didattiche con le scuole. In più, ci sono le visite guidate su prenotazione. Da qui, l’idea di Citterio di chiedere direttamente a Francesco Iseppi, Responsabile dell’acetaia comunale, di raccontare come per valorizzare l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena. Spostandosi di qualche chilometro dal centro, tra le colline dell’Appennino Modenese, si trova lo stabilimento dove Citterio produce il prosciutto cotto.

Il Grancotto

Il Grancotto di Vignola è un prosciutto cotto di alta qualità. Il prodotto è un’eccellenza tutta italiana. Le caratteristiche principali sono il colore rosa vivo, il profumo delicato e il sapore dolce e raffinato. Queste caratteristiche si ottengono grazie al rispetto delle tradizioni e dell’artigianalità.

La produzione parte dalla scelta delle migliori cosce di suino italiano. Si tratta di una coscia pesante, proveniente da allevamenti selezionati. Una volta tagliata, la carne viene lentamente cotta al vapore, per almeno 18 ore. Ogni prosciutto cuoce nella propria pentola, con un controllo costante di temperatura e umidità da parte dei mastri salumai di Casa Citterio.

Alla fine, tutto viene aromatizzato con spezie ed aromi naturali di derivazione vegetale. Il prodotto è senza glutine, senza derivati del latte e senza polifosfati aggiunti. Così, il prodotto resta genuino e unico nel suo genere, mantenendo il suo sapore naturale e inalterato nel tempo, pronto per nuove ricette.

#grancotto #vignola #acetobalsamico

 

By | 2020-10-25T21:18:06+01:00 Ottobre 2020|I luoghi del gusto|