1946-2016: buon compleanno al frullatore Oster!

Compie 70 anni lo storico elettrodomestico, ideale per una cucina sana, per diete vegetariane e vegane, per gli sportivi e per l’alimentazione dei neonati

[dropcap]E[/dropcap]ra il 1946 quando John Oster inventò negli Stati Uniti Osterizer, il primo frullatore adatto all’utilizzo quotidiano per la preparazione dei pasti, un oggetto diventato indispensabile in ogni cucina.
Il frullatore infatti, rispetto ad altri elettrodomestici come la centrifuga e l’estrattore, permette di mantenere integre le proprietà di frutta e verdura valorizzando il ruolo delle fibre che, ridotte in piccole particelle, riescono a miscelarsi più velocemente con l’acqua dei succhi digestivi e delle bevande assunte, esplicando prima i loro effetti salutari.
Negli anni i modelli, le tecnologie e il design si sono evoluti e per le famiglie americane – e non solo – Oster è ormai sinonimo di prestazioni eccezionali, affidabilità e semplicità di utilizzo.
Oggi il frullatore Oster Classic è una vera e propria icona perché ha lo stesso design di quello del 1946, ma offre performance migliorate e risultati perfetti.oster-classic_rid1

Dotato della tecnologia All Metal Drive™, un sistema esclusivo Oster di collegamento tra il motore e le lame realizzato completamente con componenti in metallo, garantisce migliore trasferimento di potenza alle lame e maggiore resistenza nel tempo; il bicchiere in vetro borosilicato (Pyrex) da 1,25 litri, poi, è antigraffio, immune agli odori e altamente resistente, anche agli shock termici, ed è dotato di coperchio con dosatore, per introdurre più facilmente gli ingredienti perfino mentre è in funzione.
Potente e facile da usare grazie alle tre velocità e alle lame in acciaio inox in grado di triturare qualsiasi cosa, Oster Classic è l’aiuto ideale per sminuzzare, frullare, macinare e tritare senza fatica. In pochi secondi è così possibile preparare salse, creme, purè, smoothies, frullati e sorbetti cremosi e nutrienti.

La John Oster Manufacturing Company fu fondata da John Oster nel 1924 e si occupava originariamente di accessori per il taglio dei capelli.
Nel 1946 John Oster, volendo allargare il proprio portafoglio prodotti, acquistò la Stevens Electric Company che deteneva dal 1922 il brevetto per i primi frullatori. Da qui nacque il marchio originale “Osterizer”.
Nel 1960 la Oster Manufacturing venne acquisita da Sunbeam Products Inc., controllata di Jarden Corporation, Gruppo americano produttore di generi di consumo presente in tutto il Mondo con una gamma di prodotti innovativi e più di 120 Marchi leader.

By | 2016-09-13T03:17:09+02:00 Settembre 2016|Design in cucina|