News

Caffarel cambia look e festeggia il 150° anniversario di Gianduia 1865

Caffarel cambia look e festeggia il 150° anniversario di Gianduia 1865

Una grafica accattivante e un abito dorato per il primo e autentico gianduiotto di Torino il 1865 quando Caffarel creò come per magia il primo Gianduiotto e da allora nulla è cambiato… sino ad ora!


Continua la favola di Gianduia 1865, l’autentico gianduiotto e simbolo di Torino, fiore all’occhiello di tutta la produzione dell’azienda, che nel 2015 compie 150 anni e si reinventa con uno stile all’insegna della tradizione e della modernità, dell’eleganza e del design.
Il più pregiato cacao e le nocciole Piemonte I.G.P. più fragranti, miscelati con cura e maestria, danno origine ad un cioccolatino unico per morbidezza, gusto e profumo. La magia nasce nei laboratori Caffarel, dove i gianduiotti vengono prodotti ancora uno a uno con il metodo dell’estrusione, colando lentamente una goccia densa e vellutata sul piano, riproducendo così il gesto attento e delicato del pasticcere, e da dove partono per incantare i palati di tutto il mondo.
Una lunga tradizione, una ricetta antica, ma con un’anima ancora contemporanea per garantire alle nuove generazioni un prodotto di alta qualità dal gusto inconfondibile: il restyling della collezione è un regalo dedicato a tutti gli innamorati del cioccolatino a forma di “barchetta” più famoso del mondo. Il Gianduiotto Caffarel è impreziosito, ora come allora, da uno scintillante incarto dorato e un’elegante iscrizione che richiama visivamente il morbido cioccolato ma, grazie al rivoluzionario restyling della collezione, lancia un messaggio chiaro e deciso: nel 1865 abbiamo inventato il Gianduiotto.
Gianduia, la tradizionale maschera di carnevale che tenne a battesimo l’innovativo cioccolatino e autorizzò Caffarel ad attribuirgli il proprio nome, è stato ridisegnato per continuare a ricoprire in grande splendore il ruolo di ambasciatore d’eccezione. Con il suo caratteristico cappello a tricorno e il codino all’insù, sulle nuove confezioni Gianduia appare gioioso e festoso come se stesse mangiando proprio i cioccolatini che portano il suo nome.
Un mito della tradizione dolciaria artigianale italiana e un simbolo riconosciuto a livello internazionale, il gianduiotto è un’esperienza di gusto che, come per le favole migliori, si tramanda di generazione in generazione e si rinnova grazie all’estro creativo dei maestri Caffarel.

Caffarel: nel 1865 abbiamo inventato il Gianduiotto.

 

Articoli simili

Il Gruppo Collis Riondo si rinnova con un nuovo stabile e una moderna linea di imbottigliamento

anna.rubinetto

Franciacorta conquista l’intero podio delle guide di vino

redazione1

Francesco Tabano è il nuovo Presidente di FEDEROLIO

Redazione 111