I luoghi del gusto

A marzo ricchi sabati enogastronomici all’Hotel Brunelleschi di Firenze

A marzo ricchi sabati enogastronomici all’Hotel Brunelleschi di FirenzeSarà ricchissimo il programma di marzo dell’iniziativa ‘sabati enogastronomici’ al Ristorante Santa Elisabetta dell’Hotel Brunelleschi di Firenze: 5 sabati in cui saranno proposti menu speciali studiati in abbinamento a vini pregiati in degustazione.

Le prime due date saranno dedicate all’azienda vinicola Manni Nössing, seguite da un sabato per Perrier-Jouët e da altre due serate in cui saranno presentate etichette di Castello della Sala. Menu ed abbinamenti enologici sono firmati dallo Chef Simone Bertaccini e dal Maître Paolo Micheli. I sabati enogastronomici sono un appuntamento di pregevole spessore culinario ed enologico in un ambiente raffinato all’interno dell’antica torre della Pagliazza.
Sabato 1 e 8 marzo 2014, a partire dalle ore 19.30, in collaborazione con la rinomata azienda vinicola Manni Nössing. Il menu degustazione è completamente di mare, per esaltare l’aromaticità dei bianchi  altoatesini.
Per iniziare con delle bollicine: Coccolo di baccalà ed erbe aromatiche.
Polpo arrostito al vino rosso, ratatouille di verdure.
Tagliatelle all’uovo mantecate, ragout di orata, limone e ciliegino.
Trancio di branzino di lenza all’isolana, panache di verdure e salsa di lattuga.
Tortino al limone, salsa all’arancio.
Saranno serviti in abbinamento i vini:

·       Kerner, Alto Adige Doc: 100% Chermes
·       Gewurtztraminer: 100% Gewurtztraminer
·       Müller Thurgau, Alto Adige Doc: 100% Müller Thurgau
·       Muffato della Sala: 60% Sauvignon Blanc, 40% Grechetto, Traminer e Riesling

Prezzo del Menu: Euro 69,00 a persona, inclusi una flûte dei Prosecco, un bicchiere per ogni etichetta, un calice di Muffato della Sala,acqua minerale, caffè espresso.

Sabato 15 marzo 2014, a partire dalle ore 19.30, in collaborazione con Champagne Perrier-Jouët:
Il menù degustazione per esaltare gli champagne è composto da piatti raffinati e intriganti, in cui i crostacei e il pesce si sposano con accostamenti armonici a spezie e frutta:
Per iniziare con delle bollicine: Gambero in tempura e miele allo zenzero.

Triglia in crosta di pane e pistacchio; Caviale di melanzane affumicato in casa.
Tagliolini di pasta all’uovo mantecati con i crostacei e briciole di pane.
Filetto di orata in crosta di sale e agrumi; indivia brasata con frutta secca.
Bavarese al cioccolato bianco con salsa alle fragole.
Saranno serviti in abbinamento i vini:

  • Grand Brut: 20% Chardonnay, 40% Pinot noir, 40% Pinot Meunier.Un blend che nasce da maestria ed arte, basato sulla struttura e profondità del Pinot nero e sullo stile fruttato e rotondo del Pinot Meunier.
  • Cuvée Belle Epoque: 50% Chardonnay, 45% Pinot noir, 5% Pinot Meunier.
  • Blason Rosé: 50% Chardonnay, 45% Pinot noir, 5% Pinot Meunier.
  • Muffato della Sala

Prezzo del Menu: Euro 119,00 a persona, inclusi vini in abbinamento (un bicchiere per ogni tipologia), acqua minerale, caffè espresso.
Sabato 22 e 29 marzo 2014, a partire dalle ore 19.30, in collaborazione con la rinomata azienda vinicola Castello della Sala. Il menu degustazione:

Per iniziare con delle bollicine: Crema di broccoli, burrata e tartufo.
Tortino di patate, pomodori secchi e acciughe; salsa al corallo
Ravioli di pancotto alle vongole, asparagi e pomodoro concassé.
Trancio di salmone nature alla griglia, zucchine tornite e la sua crema.
Fondente al gianduia.
Saranno serviti in abbinamento i vini:

·       Montenisa Dizero: 100% Chardonnay
·       Bramito del Cervo: 100% Chardonnay
·       Conte della Vipera: 80% Sauvignon Blanc, 20% Sémillon
·       Cervaro della Sala: 90% Chardonnay, 10% Grechetto
·       Muffato della Sala: 60% Sauvignon Blanc, 40% Grechetto, Traminer e Riesling

Prezzo del Menu: Euro 69,00 a persona, inclusi una flûte dei Prosecco, un bicchiere per ogni etichetta, un calice di Muffato della Sala, acqua minerale, caffè espresso. 

L’Hotel Brunelleschi di Firenze e i suoi ristoranti: il Ristorante Santa Elisabetta e l’Osteria della Pagliazza
Situato in un’armoniosa piazzetta nel centro storico fiorentino, su Via de’ Calzaiuoli, a pochi passi dal Duomo, Palazzo della Signoria e Galleria degli Uffizi, l’hotel è attorniato dalle vie dello shopping e dai musei più famosi della città. L’Hotel Bunelleschi ingloba nella facciata una torre circolare bizantina del VI secolo e una chiesa medievale, interamente ristrutturate nel rispetto delle caratteristiche originali. All’interno, un museo privato conserva reperti rinvenuti durante il restauro della Torre e un calidarium di origine romana, oggi incastonato nelle fondamenta. L’Hotel Brunelleschi fa parte degli Esercizi Storici Fiorentini. L’albergo è stato rinnovato recentemente in uno stile classico contemporaneo estremamente elegante, dove predominano i colori chiari e il grigio della tipica pietra serena.
Il Ristorante Santa Elisabetta è il ristorante gourmet dell’hotel e si pone come uno degli indirizzi gastronomici più interessanti di Firenze. Situato in una sala intima con solo 7 tavoli al primo piano della torre bizantina facente parte dell’hotel, alla location invidiabile aggiunge un’atmosfera ricercata e la cucina dello chef Simone Bertaccini.
La più informale “Osteria della Pagliazza” apre tutti i giorni dalle 12.30 alle 22.30. Situata al pianterreno dell’hotel, ha tavoli all’aperto sulla suggestiva piazzetta antistante l’albergo, e propone un menu sfizioso di piatti basati su  ingredienti del territorio.

Hotel Brunelleschi
 Via de’ Calzaiuoli – Piazza Santa Elisabetta 3 – 50122 Firenze   www.hotelbrunelleschi.it

Articoli simili