Food News

Melbourne Food & Wine Festival 2013 per celebrare i prodotti della terra

 

Nel 2013 il Melbourne Food and Wine Festival http://www.melbournefoodandwine.com.au (1-17 marzo) ritorna alle origini per celebrare i prodotti della Terra e assaporare le specialità locali e internazionali. Il tema di quest’anno è, per l’appunto, Earth.

L’inaugurazione del 1° Marzo prevede il tradizionale “pranzo più lungo del mondo”, organizzato dalla Bank of Melbourne: oltre mille invitati siederanno attorno alla lunghissima tavola per gustare piatti tipici australiani preparati da due dei più importanti chef del Paese, Maggie Beer e Stephanie Alexander. Da quel momento per i successivi 17 giorni, la regione di Victoria sarà animata da numerosi eventi enogastronomici: corsi di cucina, show cooking, degustazioni e masterclass.

Un evento di portata internazionale dedicato a grandi e piccini. Nel primo fine settimana del Festival (2-3 marzo), le famiglie potranno divertirsi all’evento Garden Pizzeria raccogliendo pomodori e basilico da un piccolo orto urbano e macinando la farina per preparare la propria personale pizza italiana a Queensbridge Square,.

Dall’8 al 10 marzo, i più grandi chef da tutto il mondo si daranno appuntamento al Langham Melbourne MasterClass, per tre giorni di masterclass e show cooking. Dall’Italia, lo chef atteso al Festival è Massimo Spigaroli, patron dell’Antica Corte Pallavicina di Polesine Parmense (PR). Sebbene sia conosciuto internazionalmente come grande chef, mentore, insegnante e produttore del culatello per eccellenza (Il Principe Carlo è un suo fan), Massimo Spigaroli si considera un agricoltore quanto un cuoco. Il suo ristorante è adiacente all’azienda agricola di famiglia.

L’edizione 2013 del Melbourne Food & Wine Festival porterà un assaggio di caffè esotici dal mondo nel cuore della città grazie all’installazione di una piantagione a terrazzamento: The Urban coffee Farm e Brew Bar, ideata da HASSELL, studio di progettazione di fama internazionale. Per i veri amanti del caffè, ci sarà l’opportunità di comprendere l’importanza dell’origine del chicco di caffè, della varietà e del terreno scelto per la coltivazione – elementi chiave che caratterizzano l’aroma e l’unicità – per scoprir da vicino come si arriva dal chicco alla tazzina.

Il Melbourne Food and Wine Festival regala anche esperienze uniche fuori porta: con lo Speakeasy Cocktail Tram Bar, si potranno degustare i migliori cocktail di Melbourne a bordo di un tram storico oppure avventurarsi in una gita in barca a Port Phillip Bay con lo chef Ollie Goul, che cucinerà il pesce appena pescato. A Bendigo, invece, si tornerà al 1968, con un menù tratto dal libro di ricette più venduto di sempre: Margaret Fulton CookBook. L’evento prevede un dress code ispirato proprio a quegli anni!

Questo è solo un assaggio, il calendario completo degli eventi è disponibile al sito: http://www.melbournefoodandwine.com.au.

Articoli simili

Leave a Comment