Food

Le Masserie del Duca, la linea agroalimentare dell’Azienda Agraria Duca Carlo Guarini di Scorrano (Le)

Nuovi arrivi a Le Masserie del Duca, la linea agroalimentare dell’Azienda Agraria Duca Carlo Guarini di Scorrano (Le). 

La  gamma, che va dalle passate di pomodori freschi ai sughi pronti, dalle creme di ortaggi ai sott’oli, dalle confetture alle gelatine di mosto di primitivo, si arricchisce di deliziose novità, come  la passata di pomodoro datterino, quella di pomodoro giallo, le cime di rapa con peperoncino, il pesto alla salentina a base di olive Celline, acciughe e capperi e quello alle cime di rapa con acciughe e peperoncino. Ortaggi freschi, raccolti e lavorati nella loro stagione, arricchiti dall’olio extravergine e alcune creme con gli agrumati, prodotti nel proprio frantoio. E poi confetture di pera, uva bianca, cotognata, fichi secchi con mandorle e ricoperti di cioccolato.

I prodotti de Le Masserie del Duca  hanno dato vita a piatti gustosi e originali creati da food blogger, che li hanno utilizzati creando nuove ricette o  trasformando quelle della tradizione.

È il caso di Francesca Rizzo, che nel suo blog , si è inventata una carbonara con i carciofini arrosto sott’olio del Duca Guarini; ha aggiunto i pomodori secchi per il ripieno del classico polpettone e la crema di peperoni gialli per la ricetta orientaleggiante del pollo con riso basmati.

E cosa dire dell’abbinamento dei tomini piemontesi con i pomodorini secchi salentini? O la gelatina di mosto di primitivo che è stata scelta come guarnizione di una torta di ricotta, davvero deliziosa.

Donatella Clementi ha provato l’olio agrumato al limone per la ricetta dei biscotti integrali. Invece i pomodorini secchi , insieme alla mozzarella e alle noci, sono gli ingredienti delle crostatine salate create da Immacolata di Domenico nel blog , un’idea assolutamente da sperimentare.

I prodotti della linea Le Masserie del Duca si possono acquistare direttamente a Scorrano, presso la Bottega Aziendale o farseli spedire in tutta Italia e all’estero.

L’Azienda Agraria Duca Carlo Guarini di Scorrano, nel cuore del Salento,  è un luogo tutto da scoprire, che riserva sorprese inaspettate: esempio di accoglienza enoturistica d’eccellenza, originale cantina in una costruzione di fine ‘700 con barricaia all’interno di un frantoio ipogeo cinquecentesco, occasione per far acquisti “gastronomici” di qualità. La famiglia ha mille anni di storia,  discende da Ruggero Guarini, cavaliere normanno giunto nel Salento nel 1065, che prese parte alla prima crociata. Oggi i Guarini continuano a possedere e coltivare nel Salento tenute e masserie  per circa 700 ettari: 70 di vigneto tra Lecce e Brindisi, 265 di oliveto e i restanti ortaggi e seminativi nelle vicinanze di Scorrano. Nelle accoglienti salette con camino d’inverno e con il bel tempo sotto l’antico pergolato, in un giardino che profuma di aranci, è possibile degustare vini e oli extravergini d’oliva e agrumati. Dal primitivo (Boemondo, Vigne Vecchie) al negroamaro (Natívo, Piutri, Campo Di Mare, Rarum), dalla  malvasia nera (Malìa) al sauvignon blanc Murà e Ambra. 

Azienda Agraria Duca Carlo Guarini
Largo Frisari 1, Scorrano (LE), tel/fax 0836 460288, www.ducacarloguarini.it

Punto Vendita, via G. Sindaco 54, Scorrano, tel. 0836 460257

Articoli simili

Leave a Comment