Caratteristiche delle scommesse sportive sul basket - Sapori News La pallacanestro è uno degli sport più popolari e la maggior parte degli appassionati di questo gioco segue con interesse le gare del campionato di pallacanestro più forte: l’NBA. Molti scommettitori preferiscono piazzare scommesse sportive sul basket, che in Nord America è lo sport più popolare insieme a baseball, football americano e hockey.

Vantaggi delle scommesse sul basket

Molti giocatori esperti preferiscono piazzare scommesse sportive sul basket per via di numerosi vantaggi. Questi sono solo alcuni di essi.

Regolarità degli eventi e alta frequenza dei giochi

Chi ha seguito il campionato NBA sa che le squadre devono giocare un gran numero di partite a intervalli brevi durante la stagione. A volte, il calendario costringe le squadre a giocare 3-4 partite a settimana, il che consente di scommettere su queste gare quasi quotidianamente. E nei giorni festivi (come il Capodanno) l’NBA è praticamente l’unica competizione su cui gli scommettitori possono puntare. E per gli appassionati di statistiche, questo fornisce un quadro completo e accurato con una serie di modelli, che rende più facile prevedere l’esito delle prossime partite.

Un gran numero di eventi con uguale probabilità

Dato che nella pallacanestro il vantaggio di una delle squadre è spesso notevole, le quote per i risultati regolari (vittoria della prima squadra, vittoria della seconda o pareggio nei tempi regolamentari) possono essere poco attraenti (molto basse per il favorito e alte, ma improbabili e quindi “ingiocabili” per gli avversari). Pertanto, i bookmaker equiparano le probabilità, determinando per ogni partita un handicap – la differenza del vantaggio finale di una delle squadre. In altre parole, ci si aspetta di indovinare con più o meno (rispetto a quanto stabilito dall’allibratore) la differenza di punteggio che farà vincere o perdere una delle squadre. Sulla base dello stesso principio per ogni partita di basket, i bookmaker offrono scommesse sportive sul “totale”. Il bookmaker determina il numero più probabile di punti segnati dalle squadre nella partita, e si può scommettere – più o meno punti alla fine le squadre segneranno. Di conseguenza, è possibile scommettere su almeno due eventi con le stesse probabilità (handicap e totale) in qualsiasi partita di basket. E tali esiti “a metà” spesso attirano i giocatori professionisti che vogliono ottenere un profitto sulla distanza a scapito di un’alta percentuale di passabilità delle scommesse.

Limiti massimi di scommessa sulla NBA

La popolarità dell’NBA attira un gran numero di scommettitori che puntano molto. Naturalmente, l’ufficio del bookmaker cerca di creare le condizioni per il maggior volume di fondi possibile, perché a spese di questo si formano i loro profitti. Questo fattore dipende in larga misura dal livello del bookmaker. Un ufficio estero solido, di norma, ha limiti di scommessa elevati sull’NBA.

Margini ridotti

La concorrenza tra i bookmaker su un segmento di mercato così redditizio come l’NBA costringe i bookmaker a ridurre i margini. Di conseguenza, il margine su eventi con uguale probabilità nell’NBA è più basso rispetto alle scommesse su altri sport.

Svantaggi nelle scommesse sul basket

Anche se chi scommette sulla pallacanestro ottiene molti vantaggi, ci sono alcuni svantaggi che tutti dovrebbero considerare prima di piazzare scommesse sportive.

Copertura debole rispetto agli eventi calcistici

Molti bookies offrono scommesse sulla pallacanestro solo sul forum e sul totale, anche se per una certa categoria di scommettitori questo è sufficiente. Ma alcuni vogliono scommettere sulla vittoria in uno dei quarti dell’incontro o sul totale di un particolare giocatore di basket. Questi tipi di scommesse non sono offerti spesso e non da tutti i bookmaker.

Limiti di scommessa bassi e margini più alti sul basket europeo

A differenza delle scommesse sull’NBA, le quote delle scommesse sul basket europeo non sono più così interessanti a causa dei margini più elevati.