I luoghi del gusto News

Sina Chef’s Cup Contest: vincitore lo chef Riccardo Agostini

Sina Chef's Cup ContestSina Chef’s Cup Contest, gara culinaria fra chef stellati giunto all’ottava edizione, si è tenuto al ristorante “Il Vizio” del Sina de La Ville al centro di Milano.
Ad aggiudicarsi la vittoria del prestigioso Contest è stato lo Chef Riccardo Agostini, di stanza al ristorante “Il Piastrino” di Pennabilli (Rn).

 

Al secondo posto, distante solo 3 punti lo Chef Senio Venturi, di stanza al ristorante “L’asinello” di Castelnuovo Berardenga a Siena.
I due Chef si sono sfidati questa volta l’uno contro l’altro, dopo aver partecipato in coppia alla tappa del Harry’s Bar The Garden del Sina Villa de Medici di Firenze: hanno deliziato ospiti e giuria composta da Mariarosaria Bruno (Fine Dining Lovers), Alessandra Iannello (Il gusto e Agrodolce) e Gabriele Ancona (Italia a Tavola) con piatti di primissima qualità.

Qualità, scoperte e viaggi sensoriali

La proposta dello Chef vincitore: un antipasto dai profumi del bosco che racconta di un viaggio in Corea proprio con lo sfidante Senio Venturi.
La proposta che è valsa la seconda piazza con 84 punti su 100 allo chef Venturi è un primo piatto. Ravioli di capocollo alla brace, crema di porri, pop corn di maiale e porro fritto. Un mix di sapori e consistenze contrastanti a formare una esplosione di gusto.
A completare il menù lo chef di casa Taro Shimosaka che ha proposto secondo piatto (salmone scozzese, salsa cachi e mizuna, tsukemono di cavolo viola) e dessert (matcha e frutti di bosco).

A sorprendere i presenti  un risotto fuori menù proposto dagli Chef.
Secondo Agostini ” Il risotto è un viaggio alla scoperta del Montefeltro, attraverso prodotti come il formaggio e il miele d’edera che esprimono il territorio, e di Siena con le spezie e i canditi di melone e panpepato”.

La parola condivisione è la parola guida per chef Agostini, che proprio da esperienze condivise con il suo avversario ha trovato ispirazione per la sua creazione.
Entrambi gli Chef hanno visto confermata la loro stella Michelin nella guida 2023 e non vogliono assolutamente fermarsi.

A margine dell’evento lo stesso Agostini ha voluto ribadire: ” Il viaggio condiviso fa parte della filosofia che propongo al ristorante Il Piastrino, dalla collaborazione al confronto di idee e tecniche scaturiscono nuova esperienze in cucina”.

Il formato della Sina Chef’s Cup Contest

Le cene del contest sono aperte al pubblico e sono ospitate all’interno dei ristoranti del gruppo Sina Hotels. Durante gli eventi è possibile assistere dal vivo alla preparazione delle ricette degli chef in interessanti ed entusiasmanti show cooking.
Gli chef partecipano in coppia, nella serata finale la coppia con più punti alla fine del contest itinerante si sfida uno contro l’altro.
Protagonisti dell’edizione numero 8 del Sin Chef’s Cup Contest Chef stellati e famosi: Vincenzo Guarino, Giancarlo Polito, Alessandro Rossi, Maurizio Bardotti, Enrico Marmo, Massimo Viglietti, Stefano Vio, Valerio Dallamano, Giovanni Vanacore e Luigi Lionetti.

Articoli simili