Evidenza I luoghi del gusto

Cosa mangiare a Cattolica: piatti tipici e street food

Organizzare un viaggio in Romagna significa addentrarsi in un territorio che di sapori se ne intende. La cucina tipica della Riviera Romagnola, in realtà, è figlia di un retaggio antico, e tutt’oggi resistono molti piatti che hanno alle spalle secoli di storia.

Tra rivisitazioni, nuove varianti e l’immancabile street food, scopriamo cosa mangiare a Cattolica, un territorio che ha molto da offrire, sia per gli amanti del pesce che della cucina di terra.

Cucina cattolichina: le influenze romagnole e marchigiane

Prima di tutto, Cattolica è una località marittima, che si trova in Romagna, ma al contempo confina con la vicina Gabicce Mare, e dunque con le Marche. Di conseguenza ha subito nel corso del tempo delle influenze di sapori che si sono consolidati, proponendo dei piatti tipici più unici che rari.

La cucina cattolichina si contraddistingue per sapori molto intensi, per formati di pasta particolari, come i passatelli o gli strozzapreti, che vengono conditi sia con brodo di pesce che con brodo di carne. Ma non solo. Naturalmente, il tutto viene annaffiato dai vini tipici del territorio: la Valconca, poi, si caratterizza particolarmente per bianchi fermi e frizzanti, ideali per accompagnare un pasto di pesce.

Quali sono i piatti tipici di Cattolica

Abbiamo menzionato i passatelli e gli strozzapreti come formati di pasta, ambedue perfetti per essere conditi da un buon ragù romagnolo o da un sugo di pesce. Ma uno dei piatti che rappresentano l’anima di Cattolica è proprio il brodetto di pesce: succulento e dai sapori forti, può essere ordinato come piatto unico o come antipasto.

Sulle tavole cattolichine, uno dei grandi classici è anche la seppia ripiena, il baccalà in umido, o ancora la sarda marinata. Non mancano contorni d’eccezione, come le verdure alla griglia o le verdure gratinate, che talvolta accompagnano anche le piadine, uno degli street food da non perdere.

Lo street food di Cattolica

In vacanza a Cattolica è impossibile resistere al richiamo di determinati cibi e prodotti, che sono anche un simbolo del territorio. Ci riferiamo in particolar modo alla piadina e al cassone, che è impossibile da non provare almeno una volta nella vita, soprattutto se ci si trova in Romagna.

Tra le piadine da assaggiare, proponiamo quella ripiena con crudo e squacquerone, o ancora con la rucola, le verdure gratinate e i salumi del territorio. Il cassone, invece, è una specialità molto simile alla piadina: interessante è la variante vegetariana con la parmigiana, ma il grande classico è ripieno con pomodoro e mozzarella.

La cucina tipica dei dintorni di Cattolica

Una volta che si è a Cattolica, si scopre la cucina romagnola, che non è affatto improntata unicamente sui piatti di pesce. Basta infatti fare una visita ai Colli Romagnoli per lasciarsi inebriare da profumi e sapori di terra, come i classici cappelletti in brodo, o magari cappellacci ripieni con zucca o ricotta e spinaci.

Uno dei piatti tipici in questo caso è la grigliata, in particolare di mora romagnola: un secondo che mette tutti d’accordo a tavola. In tal caso, il vino d’accompagnamento è rigorosamente il Sangiovese, che rispecchia la tradizione romagnola ed esalta i sapori della carne.

I dolci tipici di Cattolica

C’è un dolce tipico romagnolo che va assaggiato: la ciambella. Tutti i bar, così come i ristoranti, lo propongono al termine dei pasti, ed è sempre una festa. Morbida e inebriante, è il dolce che solletica il palato e che fa tornare anche bambini.

Un altro prodotto tipico del territorio è il Miacetto. Quest’ultimo si può assaggiare solo in zona e viene preparato con diversi ingredienti, come il miele, i pinoli, le mandorle, l’uva sultanina e le noci. Una vera prelibatezza che consigliamo.

Perché andare in vacanza a Cattolica

Cattolica è una meta a dir poco affascinante, non solo perché è la località ideale dove trascorrere le vacanze estive, ma anche perché sa come conquistare i turisti di tutto il mondo grazie ai suoi sapori.

L’offerta ricettiva di Cattolica, poi, con i suoi hotel con ristoranti, è perfetta per trascorrere una vacanza gastronomica. A tal proposito è possibile scoprire i migliori hotel 3 stelle superior a Cattolica su Cattolica.info.

Infine, per gli amanti del buon cibo, è impossibile resistere al richiamo dei piatti tipici di Gabicce Mare: data la vicinanza con il territorio, suggeriamo assolutamente di organizzare una gita in giornata.

Articoli simili