Evidenza Food

Cena improvvisata tra amici: cosa preparare?

Quando gli amici si autoinvitano improvvisamente a cena e non sai proprio cosa preparare, sono molte le idee alternative che si possono sfruttare.

Un piatto di pasta, ad esempio, è spesso il passe-partout adatto a ogni momento. Sono tante le idee che permettono di lasciare a bocca aperta tutti i tuoi commensali: pochi ingredienti, qualche minuto di pazienza e il gioco è fatto.

Che si tratti di un piatto freddo, di spaghetti aglio e olio o di un secondo a base di carne, vediamo quali piatti mettere in tavola velocemente, senza troppe difficoltà.

La pasta non basta mai

Se di tempo non ce n’è proprio, perché non gustare la bontà di un sugo già pronto? Si cuoce la pasta e la si condisce con uno dei sughi Tigullio natura rustica, ad esempio, approfittando dell’ampia scelta che offre, in cui trovare oltre al classico pesto alla genovese anche un radicchio e speck delizioso. Occorre poi solo un po’ di pane per la scarpetta e il gioco è fatto.

Detto tra noi, con un piatto di pasta si va sempre sul sicuro. Ci sono ricette semplici salva-cena che mettono d’accordo proprio tutti, nessuno escluso. Si potrebbe iniziare un po’ banalmente da un classico spaghetto aglio olio e peperoncino.

Cosa serve? Quello che in casa non manca mai, dell’olio, aglio fresco, peperoncino piccante e spaghetti a volontà. In fondo per prepararlo non serve altro che il tempo di cottura della pasta. Appena bolle la pentola si va con gli spaghetti, da scolare rigorosamente al dente, per poi passarli nella padella con l’olio scaldato in precedenza.

Per chi vuole azzardare un piatto un po’ più raffinato, si consigliano delle mezze maniche con zucchine e pancetta. In una padella si fanno rosolare le zucchine tagliate sottili e la pancetta e solo a fine cottura si aggiunge la pasta, da saltare con acqua di cottura e parmigiano. Da leccarsi i baffi.

Per chi rinuncia al carboidrato

La pasta è semplice e veloce da preparare, in genere mette d’accordo proprio tutti, ma se nel gruppo c’è chi rinuncia ai carboidrati ci sono molte altre deliziose possibilità: come ad esempio la carne alla pizzaiola, una ricetta che forse non tutti conoscono, ma gustosa e semplice. In una padella capiente, dove si è fatto rosolare aglio e peperoncino, si mette in cottura del pomodoro fresco o dei pomodorini in barattolo, delle olive e le fettine di vitello tagliate sottili. Basta correggere con sale e per chi lo gradisce dell’origano, aspettare qualche minuto e la cena è servita.

Ma se è estate e di mettersi ai fornelli proprio non si ha voglia, nulla è meglio di un classico bresaola e scaglie di parmigiano, da abbinare a della rucola o delle verdure a piacere. Se si vuole si può arricchire con glassa di aceto balsamico.

E per accompagnare il tutto si può realizzare un’insalata con radicchio tardivo (non è amaro), mela, pompelmo e pane croccante da arricchire a piacere con dei grani di melograno o con frutta secca, sale e pepe. Un’insalata insolita, ma comunque molto gustosa, con i tipici sapori invernali della natura.

Articoli simili