Eventi I luoghi del bere

Camparino in Galleria: Negroni Week dal 12 al 16 settembre

Camparino in Galleria dal 12 al 16 settembre celebra la Negroni Week, l’appuntamento più atteso del calendario mixologist. Un omaggio al cocktail più bevuto al mondo, il Negroni, appunto. 

Per l’occasione, si servirà il drink inaugurando uno speciale Cocktail Cart firmato Camparino.

Settembre è arrivato e porta con sé nuovi inizi, tante novità ed eventi entusiasmanti e imperdibili, per ripartire con grinta e affrontare al meglio gli ultimi mesi dell’anno.

Infatti, a partire da lunedì 12 settembre, per tutta la durata della settimana fino a venerdì 16, ritorna l’appuntamento più atteso del calendario dedicato alla mixology, la Negroni Week: la settimana per eccellenza in cui si omaggia e celebra la famosa miscela di Campari, Vermouth e Gin proclamata come il cocktail più bevuto al mondo.

Per l’occasione, dunque, Camparino in Galleria, l’iconico locale milanese con affaccio sul Duomo, festeggia la leggendaria bevanda in un modo unico e sorprendente.

Durante la serata di inaugurazione della Negroni Week prevista per lunedì 12 settembre, il locale delizierà i propri ospiti servendo il cocktail in una nuova modalità per gustare al meglio la bevanda simbolo dell’aperitivo.

Oltre al classico Perfect Serve, in pieno stile Camparino preparato al bancone e dall’esperte mani dei bartender, ci sarà il debutto di uno speciale Cocktail Cart.
Si tratta di un cart interamente brandizzato dal
design che richiama lo stile e l’iconicità del locale.

Assenti giustificati per questa immancabile edizione di Negroni Week 2022 Tommaso Cecca e Mattia Capezzuoli, rispettivamente Store Manager e Head Bartender e Bar Supervisor del Camparino in Galleria, che saranno protagonisti di un tour iberico tra Barcellona e Madrid ospiti di Campary Academy Spain, per portare ancora una volta a livello internazionale la propria arte e mixology targata Camparino.

La Negroni Week quindi si conferma essere uno degli imperdibili appuntamenti da segnare in agenda che Camparino in Galleria vuole offrire ai propri ospiti come celebrazione del cocktail più apprezzato: il Negroni.

A PROPOSITO DEL CAMPARINO
Il Camparino in Galleria è lo storico locale fondato nel 1915 in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano da Davide Campari.
Il locale
venne aperto di fronte al Caffè Campari, l’esercizio che Gaspare Campari, padre di Davide e creatore dell’omonimo bitter, aveva fondato nel 1867.
Entrato fin dalla nascita nel cuore dei milanesi e simbolo stesso dell’aperitivo per la città, il locale ha festeggiato
nel 2015 i suoi primi 100 anni di storia.
Nell’autunno del 2019, dopo un restyling degli spazi, si ripresenta al pubblico con un’identità
e un’offerta rinnovate, tese a consacrarlo come punto di riferimento a livello internazionale per gli amanti della mixology e dell’innovazione gastronomica.

Nel 2021, quindi, Camparino entra a far parte dei 50 World’s Best Bar occupando la posizione n.27 del ranking internazionale.

CAMPARI GROUP
Campari Group è uno dei maggiori player a livello globale nel settore degli spirit, con un portafoglio di oltre 50 marchi che si estendono fra brand a priorità globale, regionale e locale.
Il Gruppo, fondato nel 1860, è il sesto per importanza nell’industria degli
spirit di marca. Ha un network distributivo su scala globale che raggiunge oltre 190 Paesi nel mondo, con posizioni di primo piano in Europa e nelle Americhe.
La strategia del Gruppo punta a coniugare la propria crescita organica, attraverso un forte brand building,
e la crescita esterna, attraverso acquisizioni mirate di marchi e business.
Con sede principale in Italia, a Sesto San Giovanni,
Campari Group conta 22 impianti produttivi in tutto il mondo e una rete distributiva propria in 21 paesi.
Il Gruppo impiega circa
4.000 persone.

Le azioni della capogruppo Davide Campari-Milano N.V.(Reuters CPRI.MI – Bloomberg CPR IM) sono quotate al Mercato Telematico di Borsa Italiana dal 2001.

Camparino promuove un consumo responsabile di bevande alcoliche.

Articoli simili