I luoghi del bere News

Laurent-Perrier porta sulle tavole il Brut Millesimé 2012

Laurent-Perrier

 

Laurent-Perrier lancia il Brut Millésimé 2012, una proposta da portare sulle tavole d’estate per trascorrere ore liete in compagnia, all’insegna della qualità e dell’eccellenza, da sempre tratto distintivo di Laurent Perrier.

Il 2012 per la Maison Laurent-Perrier 

Il 2012 è un anno molto speciale per la maison Laurent-Perrier perché è sia una grande annata, che la ricorrenza del bicentenario della maison.

Dopo tanto tempo dalla creazione della cantina da parte di Bernard de Nonancourt, oggi Alexandra e Stéphanie de Nonancourt amministrano Laurent-Perrier con lo stesso spirito innovativo e pioneristico del loro avo.

Il tempo in Champagne è stato molto capriccioso nel 2012. Si sono verificati numerosi incidenti climatici: gelo invernale, episodi di grandine che hanno provato danni al vigneto e anche gelo primaverile. L’estate è stata asciutta e soleggiata, permettendo così una maturazione unica delle uve al momento della vendemmia a settembre.

Dopo 10 anni di invecchiamento in cantina, Laurent-Perrier ha prodotto una delle sue annate migliori.

Il nuovo Brut Millésimé 2012 è un vino raro ed eccezionale.

Realizzato esclusivamente da Chardonnay Crus della Côte des Blancs e Pinot Noir della Montagne de Reims. Un vino cesellato e perfettamente equilibrato, in grado di esprimere tutta la freschezza, la finezza e l’eleganza della Maison.

Note di degustazione del Brut Millésimé 2012

Lo Champagne Brut Millésimé 2012 Laurent-Perrier appare in una veste color oro chiaro e ha un’effervescenza fine e persistente. Si apre al naso con note floreali, di agrumi e pesca bianca.

L’attacco al palato è molto vivace, la sua finezza lascia il posto ad una bella mineralità, per poi finire con note di pompelmo.

Come abbinare il Brut Millésimé 2012

Lo Champagne di Laurent-Perrier va servito tra i 9°C e gli 11°C. Si abbina perfettamente a piatti a base di frutti di mare e pesce nobile. Tuttavia può anche accompagnare secondi di carne, pollame e vitello.
Il Brut Millésimé 2012 sublima i formaggi a pasta cotta, come il giovane Comté o un Beaufourt.

Quanto costa il Laurent-Perrier Brut Millésimé 2021

Il prezzo di vendita del Laurent-Perrier Brut Millésimé 2012 è di 58 euro per una bottiglia da 75 cl.
Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito della Maison

La maison Laurent-Perrier

La storia della Maison Laurent-Perrier nasce nel 1812.
Creata da André Michel Pierlot, prenderà il nome di Veuve Laurent-Perrier quando Mathilde Emilie Perrier, vedova di Eugène Laurent, deciderà di unire i due cognomi mentre ne cura lo sviluppo.

Eugénie Hortense Laurent, sua figlia, ereditò la Maison nel 1925 e la vendette a Marie-Louise de Nonancourt, nata Lanson, nel 1939.

Nel 1939 Marie-Louise de Nonancourt, vedova e madre di quattro figli, desiderosa di assicurarsi il loro futuro, acquisì il Domaine Laurent-Perrier. 

Nel 1945 il figlio Bernard de Nonancourt iniziò un impegnativo apprendistato in tutte le fasi del mestiere dalla vigna alla cantina, prima di essere nominato nell’ottobre 1948, all’età di 28 anni, Presidente e Amministratore Delegato.
La Maison all’epoca dava lavoro a una ventina di persone e vendette 80.000 bottiglie.

Spinto dalla passione per lo champagne, dal rispetto per i valori tradizionali e soprattutto per le persone, Bernard de Nonancourt dette a Laurent-Perrier indipendenza di spirito e audacia creativa.

Instaurò rapporti privilegiati con i viticoltori.

Sotto la sua guida, Laurent-Perrier, in appena 40 anni, è diventato un vero innovatore in Champagne.

Ha creato lo stile Laurent-Perrier: freschezza, finezza, eleganza e ha sviluppato una gamma unica di champagne che vengono esportati in tutto il mondo in più di 160 paesi.

Articoli simili