festività In cucina con noi News

WMF e Valerio Braschi: le ricette (nuove e tradizionali) per Natale


WMF e lo chef Valerio Braschi: le proposte per ricette di  Natale nuove, ma legate alla tradizione.
C’è anche la pizza gourmet per la Vigilia!

Le inedite ricette ideate da Valerio Braschi e WMF per le festività 2021 per stupire parenti e amici.

Nelle festività natalizie, più di ogni altre, ritrovarsi insieme a tavola con parenti e amici è un momento irrinunciabile. E sono anche le occasioni ideali per celebrare la tradizione culinaria del Bel Paese e, perché no, mettere alla prova la propria creatività ai fornelli.

Con questo spirito, lo chef Valerio Braschi del ristorante 1978 di Roma, entrato quest’anno nella prestigiosa guida Michelin, e il più giovane vincitore della storia di Masterchef, ha creato con WMF, brand tedesco leader di prodotti high-end in acciaio per la cucina, tre inedite portate che conservano inalterati i sapori tipici della tradizione Italiana ma in forme e abbinamenti freschi e innovativi.

WMF ha messo infatti a disposizione dello chef romagnolo tutti i propri strumenti per realizzare le originali ricette, capaci, al tempo stesso, di conservare i sapori natalizi della tradizione e rispondere alle nuove esigenze in cucina.

I tre piatti , infatti, celebrano ingredienti tipici ma offrono la possibilità di prepararli in nuove modalità, più moderne e che danno la possibilità di ridurre le portate senza però rinunciare al gusto della memoria.

Nascono così la “Pizza della vigilia”, rigorosamente gourmet e a base di pesce, con sashimi di capesante, gamberi rossi marinati e un topping di neve di bietola, perfetta da condividere per un aperitivo festivo.
I “Tortelli ripieni di agnello al forno”, in forte contrasto con il classico luogo comune, rappresentano, invece,  un “piatto unico” che custodisce i sapori dei classici tortellini in brodo del pranzo di Natale, arricchiti da un ripieno di cosciotto di agnello al forno.
Un’idea contemporanea, in grado di regalare la sensazione unica di un primo e un secondo senza rinunce.

Per finire, l’immancabile panettone, che Chef Braschi e WMF propongono tostato con gelato al pop corn, un riferimento quest’ultimo alla vocazione internazionale del brand e, perché no, per mettere d’accordo i palati di tutte le generazioni che siederanno alle tavole delle feste, anche i più giovani.  

Le ricette saranno consultabili durante il mese di dicembre sui canali social e sul blog di Wmf.    

RICETTE 

  1. PIZZA DELLA VIGILIA DI NATALE 

Pizza bianca con merluzzo, gamberi rossi, capesante, neve di bietola e salsa yogurt.

 Per la pizza bianca:
500gr di acqua
700gr di farina 0
5gr di lievito fresco
10gr di sale
20ml di olio extravergine
Per il topping:
5 capesante
10 gamberi rossi
300 gr di filetto di merluzzo abbattuto.
5 porcini
300ml di yogurt greco
Olio extravergine qb
2 cipollotti bianchi
1 cucchiaino di senape di digione
Salsa worchester qualche goccia
Sale pepe qb

PREPARAZIONE
Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, aggiungere la farina e lavorare il tutto in planetaria con il Gancio per circa 30 minuti. Successivamente aggiungere il sale e l’olio extravergine e mescolare per altri 5 minuti.
Lasciare lievitare l’impasto per circa 2 ore.
Successivamente stenderlo molto sottile in una teglia precedentemente oliata e cuocerlo a 220° per 10 minuti.
Sbollentare le bietole in acqua salata, raffreddarle in acqua e ghiaccio e frullarle ottenendo una crema, infine condirla con sale e pepe.
Riporre la crema in freezer e ogni 20 minuti grattarla con una forchetta ottenendo una granita simile a della neve di bietola.
Tagliare a sashimi le capesante, il merluzzo e a metà i gamberi rossi, condendoli con olio extravergine, sale pepe.
Preparare una salsa di yogurt greco mescolandolo assieme a dell’olio extravergine, sale,  pepe, senape di digione, salsa worchester e cipollotto tritato fine.
Tagliare i porcini sottilissimi a lamelle.
Impiattare il tutto sulla pizza bianca croccante.  

  1. PIATTO UNICO PRANZO DI NATALE

Tortelli ripieni di agnello al forno, jus e porcini.

1 cosciotto di agnello da 700gr
4 uova
400 gr di farina 0
Ricotta di pecora 200 gr
Ossa e ritagli di agnello 1kg
4 porcini.
Fiori eduli qb
Sale pepe qb
Rosmarino qb
Aglio qb 

Arrostire il cosciotto di agnello in forno a 200° per 45 minuti, condendolo con sale pepe rosmarino e aglio.
Fare un impasto con le uova e la farina, farlo riposare 30 minuti coperto da una boule.
Spolpare il cosciotto d’agnello, batterlo a coltello finemente assieme ad un rametto di rosmarino ed uno spicchio d’aglio precedentemente cotto in forno.
Mescolare il mix alla ricotta e mettere in una sacca a poche.
Stendere la pasta sottilissima, ricavarne dei quadrati, riempirli con il composto e chiuderli a tortello.
Arrostire le ossa e i ritagli di agnello in forno a 230° per 20 minuti.
Trasferire tutto in una pentola, coprire d’acqua e cuocere a fiamma bassissima per almeno 12 ore.
Successivamente filtrare il composto, sgrassarlo e ridurlo nuovamente ottenendo una salsa sciroppata.
Pulire i porcini e tagliarli a lamelle sottili.
Cuocere i tortelli in acqua bollente per 2 minuti, successivamente saltarli nella salsa di agnello.
Impiattarli guarnendoli con le lamelle di porcini e i fiori eduli.

  1. DOLCE DELLE FESTE

Panettone tostato con gelato al popcorn

1 panettone
50 gr di burro
1 lt di latte
200 gr di zucchero
80 gr di pop corn
2 gr di neutro
15 gr di destrosio
100 ml di panna fresca.
1 baccello di vaniglia

Far scoppiare i popcorn e condirli con una presa di sale.
Scaldare il latte assieme allo zucchero e alla vaniglia.
Portare il composto a 80°.
Aggiungere la panna, il neutro e il destrosio frullando il tutto.
Aggiungere i popcorn e frullare il tutto.
Mettere il composto in frigorifero a 2° per 3 ore.
Successivamente montare il composto nella gelatiera.
Tagliare il panettone a rettangoli, condirlo con del burro e arrostirlo in forno a 180° per 10 minuti.
Impiattare il panettone arrostito e adagiarci sopra una quenelle di gelato.

Articoli simili