I luoghi del bere

Lucente 2019 la nuova etichetta di Tenuta Luce

 

Lucente 2019 rappresenta la seconda (per nascita) etichetta di Tenuta Luce all’insegna dell’eleganza, della morbidezza e della dolcezza

Lucente 2019 è la nuova etichetta di Tenuta Luce. Un vino eccellente, piacevole ed elegantemente morbido nell’annata del 2019.

La chiave d’ingresso di Tenuta Luce

L’attenta selezione di uve, blend di Sangiovese e Merlot, in percentuale variabile a seconda dell’annata, ha permesso la nascita di Lucente 2019. Si tratta di un vino piacevole, dal profilo fruttato che sarà presente sul marcato agli inizi di ottobre.
Una produzione che vanta ben 400.000 bottiglie; un’etichetta che rappresenta la chiave d’ingresso di Tenuta Luce e che, come per il primo anno di produzione, si contraddistingue per prestigio, eleganza e armonia gustativa.

Focus su Tenuta Luce e l’annata 2019

Tenuta Luce si colloca in una terra straordinaria (Montalcino) con diversi ettari di terreno che permettono di produrre questi prodotti deliziosi. Lucente 2019 rappresenta pienamente l’ottimo  lavoro svolto dall’azienda, anche grazie al contributo importante del clima favorevole che ha permesso un’ottima vendemmia. A sottolinearlo è proprio l’enologo della Tenuta, Alessandro Marini che evidenzia come tutto il team sia attento alle varie fasi di produzione sino all’imbottigliamento.

La loro filosofia è sinonimo di passione, determinazione e professionalità legata a ogni singola operazione. Infine, per Tenuta Lucente è anche fondamentale il rispetto assoluto nei confronti della terra e degli uomini che ne curano i frutti.

Un impegno costante e determinante che ha dato vita anche a Lucente 2019.

Un vino dal rosso intenso, con note di frutta; fresco, balsamico e dal retrogusto dolce e persistente.

Articoli simili