Il Chiaretto di Bardolino sfata il mito del vino estivo: 100 note in rosa prosegue anche in autunno - Sapori News La rassegna degli aperitivi musicali che ha accompagnato l’estate veronese continua con varie date anche a ottobre, segno inequivocabile che il Chiaretto di Bardolino non è più considerato da bere soltanto nei mesi estivi

Fino ad ottobre con Chiaretto di Bardolino e 100 Note in Rosa

100 Note in Rosa non si ferma: la rassegna veronese degli aperitivi musicali a base di Chiaretto di Bardolino, il vino rosa leader di settore in Italia, avrà infatti un’inedita coda autunnale sino alla fine di ottobre.
“Abbiamo avuto talmente tante richieste di adesione per l’intero mese di ottobre – spiega il presidente del Consorzio di tutela del Chiaretto e del Bardolino, Franco Cristoforetti – che abbiamo deciso di continuare anche ben dopo la data di conclusione inizialmente prevista per il 21 settembre. Buon segno, vuol dire che la ristorazione veronese ha sfatato un luogo comune, ovvero che il vino rosa sia adatto soltanto alla stagione estiva”.

Un evento nato nel 2020

La manifestazione è nata lo scorso anno per sostenere i mondi della ristorazione e della musica. La prima edizione del 2020 fu un successo e quest’anno l’interesse è stato ancora maggiore, tanto che stavolta il Consorzio ha ben volentieri accettato di proseguire fino ad autunno inoltrato, sempre con musica dal vivo, Chiaretto di Bardolino e formaggio Monte Veronese DOP proposti nei locali di Verona e provincia, oltre che del lago di Garda. Il prosieguo autunnale della rassegna è un chiaro segnale del fatto che il Chiaretto di Bardolino, il vino rosa del lago di Garda veronese, non è più considerato adatto soltanto alla stagione estiva.

A suffragare la tesi della destagionalizzazione del Chiaretto di Bardolino ci sono poi  anche i dati dell’indagine Bva Doxa commissionata dal Consorzio, dai quali risulta che la maggioranza di chi in Italia beve usualmente vino rosa lo fa durante tutto l’anno. Il 70% degli intervistati non ha preferenze di stagione per stappare una bottiglia di rosé, mentre il 54% dei consumatori non abituali è disponibile a berlo in qualunque periodo, se capitasse l’occasione. Solo il 23% dei consumatori abituali poi si limita a berlo nella stagione calda.
Ad aprire la stagione autunnale di 100 Note in Rosa saranno mercoledì 6 ottobre le musiche del duo Luca & Giorgia, all’Osteria al Canton di Verona. Altre date sono in calendario sino alla fine del mese. Durante tutti i live della rassegna si servirà l’Aperitivo di Verona, a base di Chiaretto di Bardolino e formaggio Monte Veronese DOP.

Due partner importanti

Partner di 100 Note in Rosa sono il Consorzio di tutela formaggio Monte Veronese DOP e DOC Servizi di Verona, alla quale è affidata la direzione artistica della manifestazione e che, assieme a Studioventisette, supporta i locali nella realizzazione delle serate.
Per rimanere aggiornati sul cartellone basterà consultare il sito e i profili social del Consorzio di tutela del Chiaretto di Bardolino, dove verranno puntualmente pubblicate le date e i luoghi dei concerti di 100 Note in Rosa.