Eventi Slide2

L’Acetaia Giusti festeggia 400 anni con il Giusti Day

L'Acetaia Giusti festeggia 400 anni con il Giusti Day

L’Acetaia più antica del mondo, festeggia il 16/05 la quarta edizione del Giusti Day

Il 16/05 è per l’Acetaia Giusti una data simbolo, perché ricorda l’anno di fondazione dell’azienda, il 1605 appunto. Ogni anno, in questa data importante, numerosi chef intenzionali, si incontrano e celebrano il famoso Aceto Balsamico Giusti, con ricette a volte sorprendenti. Quest’evento, nasce con la voglia dell’azienda di unire diverse tradizioni e cucine, attraverso l’utilizzo di uno dei prodotti d’eccellenza italiana.

Si parte da Modena, città fondatrice, per arrivare fino all’Asia passando per Stati Uniti e Australia. Quest’anno ogni ristoratore, o semplice appassionato, potrà celebrare l’Aceto Giusti in una particolare ricetta, grazie alla grande versatilità del prodotto. Al concorso partecipano nomi stellati, come per esempio: lo chef Luca Marchini de L’Erba del Re di Modena; oppure Procacci 1885, la storia gastronomia di Firenze; o ancora lo chef Michele Casadei Massari de Lucciola di New York. Da Miami parteciperà lo chef Andrea Marchesin, mentre Sidney porta il popolare chef Luca Ciano.

Partecipare è semplice, e il concorso è aperto a tutti quanti: amanti dell’Aceto Balsamico, chef casalinghi, pasticceri e anche bar tender.
Basta realizzare una ricetta con un prodotto dell’Acetaia Giusti, fotografarla e inoltrarla sui social usando il tag @acetaiagiusti e gli hashtag #giustiday , #giusti1605. Le migliori ricette verranno ricondivise dall’Acetaia, il tutto senza limite alla fantasia grazie alla grande versatilità del prodotto. Primi piatti, dolci, contorni e perché no, anche deliziosi cocktail!

L'Acetaia Giusti festeggia 400 anni con il Giusti Day

Volendo sottolineare ancora di più questa data importante però, il giorno del suo compleanno, l’azienda farà un regalo a tutti i suoi clienti. Infatti, collegandosi all’e-shop dell’azienda nella giornata del 16/05, verrà applicato uno sconto pari al 16,05%, ai prodotti acquistati.

L’azienda nasce nel 1605, ma fino al 1900 la produzione di Aceto Balsamico rimane all’interno della cerchia famigliare. Partecipando infatti alla fiera dell’Esposizioni Universali a Parigi e Anversa, inizia a farsi conoscere a livello internazionale, e conquista fino a 14 medaglie d’oro. L’Acetaia raggiunge livelli ancora più importanti, quando nel 1929 il Re Vittorio Emanuele III la nomina ‘Fornitore della Real Casa dei Savoia‘. Un evento così significativo che ancora oggi lo stemma reale, è impresso sulle etichette delle bottiglie di Aceto Balsamico.

Articoli simili