La Tramontane, la nuova linea di Domaine de Toasc

La Tramontane, la nuova linea di Domaine de Toasc

Direttamente da Nizza, la nuova gamma di prestigiosi vini firmata Domaine de Toasc.

Domaine de Toasc, cantina della Provenza produttrice di ottimi vini, ha da poco messo in commercio la nuova linea La Tramontane, bianco e rosé.

Nati da vigne poste a 250 metri di altitudine, godono di un perfetto microclima, dove Maestrale e Tramontana soffiano continuamente nella valle, e insieme risanano la copertura vegetale. Il terreno che caratterizza le vigne è di tipo puddinga, ed ha la caratteristica di essere un terreno povero, ma in grado di favorire la lenta maturazione dei grappoli.

 

Domaine de Toasc Blanc – Annata 2019

Formato da uve Rolle (80%) e Chardonnay (20%), assume una tonalità giallo/pallido, con note burrose. Fiori bianchi, e aroma di pesca ed albicocca, sono alcune delle sue caratteristiche olfattive. Al gusto, invece, risulta essere soave, fresco e gustoso, grazie all’invecchiamento in barrique.

La vendemmia è fatta a mano, e la vinificazione avviene in tini di acciaio prima di essere affinata in barrique demi-muid di quinto passaggio. Si sposa alla perfezione con piatti a base di pesce, come per esempio i Gamberi alla tailandese e latte di cocco, e il Ceviche peruviano. La temperatura di servizio è da 10° a 12°C.

 

Domaine de Toasc Rosé – Annata 2019

100% uve Braquet, ha una deliziosa tonalità rosa melone, molto brillante. Note olfattive di violetta, rosa, fragola e albicocca, ne compongono il panorama olfattivo. Le note di spezie che delicatamente risaltano il tratto salino, si intensificano a fine degustazione. Gusto rotondo, importante, abbinato ad una torta salata satin alla ratatouille, dà il meglio di sé. La vendemmia è manuale, e la vinificazione avviene in tini d’acciaio, prima di essere affinata in barrique demi-muid di quinto passaggio. La temperatura di servizio è da 10° a 12°C.

Domaine de Toasc è una tenuta di famiglia, nata nel 1992, grazie a Bernard Nicoletti. Monsieur Nicoletti, acquista 12 ettari di terreno abbandonato in Toasc, recuperando le vigne ormai quasi perdute.

Tutta la produzione è certificata biologica dal 2013, e la cantina ha la prestigiosa denominazione AOP, ‘Vins De Bellet‘, unica DOC in Francia.

Sul sito, è possibile visionare la vasta gamma di ottimi vini, acquistabili anche nell’e-commerce.

By | 2021-05-11T14:49:02+02:00 Maggio 2021|I luoghi del bere|