I luoghi del bere

Antico: il nuovo vermouth di Luxardo

Antico: il nuovo 'vermouth' di Luxardo

In casa Luxardo arriva la reinterpretazione del vermouth

Antico, il nuovo prodotto di Luxardo, è una personale interpretazione del  vermouth. In occasione del Bicentenario della distilleria, Luxardo ci sorprende con un nuovo articolo. Stile classico, ma gusto innovativo e contemporaneo, fanno di questa novità, un’eccellenza. E’ ottenuto per infusione dal succo di marasche, le ciliegie must di Luxardo.
Fatto maturare in botti di rovere, a dargli una nota in più ci pensano le spezie e le erbe aggiunte. Dal colore rosso rubino, ha un profumo fruttato che ricorda le ciliegie marasche, con gusto corposo. Ottimo liscio, perfetto on the rocks, oppure in aggiunta ai cocktail internazionali al posto del vermouth rosso.
In questo modo, Antico di Luxardo diventa un’ottima alternativa nei migliori cocktail.

Il mondo contemporaneo è sempre più attratto dalla mixology, prediligendo cocktail miscelati. Antico si aggiunge alla già ampia gamma di prodotti di Luxardo, adatti a questo scopo. Aperitivo, Bitter bianco e Bitter rosso, London Dry Gin e Nour Cherry Gin, sono solo alcuni dei prodotti.

Di seguito una ricetta firmata Luxardo per Antico:

Milano-Torreglia
Ingredienti:

40 ml – 1/4 oz Luxardo Bitter rosso
25 ml – 1 oz Luxardo Antico
2 dash Angostura Bitters
Metodo Stir. Servire con buccia di limone di guarnizione in bicchiere di vetro.

Antico: il nuovo 'vermouth' di Luxardo

Fondata da Girolamo Luxardo nel 1821, ad oggi è una delle più antiche distillerie al mondo. Zara è la città di partenza, sulle coste della Dalmazia, e qui l’azienda di famiglia si espande rapidamente.
Con l’arrivo della Prima Guerra Mondiale, Luxardo diventa una delle prime distillerie italiane.
La Seconda Guerra Mondiale, invece, mette a dura prova la famiglia, distruggendo l’intera distilleria per colpa dei bombardamenti. Ben tre componenti della famiglia vengono assassinati a causa dell’astio dei partigiani contro gli italiani d’Istria e Dalmazia. Ciò però, non distrusse la volontà dell’unico sopravvissuto, Giorgio Luxardo. Nel 1947, con l’aiuto del nipote Nicolò, ricomincia l’attività da zero, a Torreglia, Padova.
Presente in 83 mercati mondiali, attualmente guidata dalla quinta, sesta e settima generazione.

Sul sito è possibile apprezzare l’ampia gamma di prodotti e specialità tradizionali.

Articoli simili