I luoghi del bere

Ristorante Vun: la cucina stellata di Andrea Aprea

 

A Milano, ad un passo dalla Galleria Vittorio Emanuele II, dal Teatro alla Scala e da via Montenapoleone, all’interno dell’hotel Park Hyatt, si trova il ristorante Vun, che in dialetto milanese significa “uno”.

Questo famoso ristorante bistellato è il regno dello chef napoletano Andrea Aprea. Vun è caratterizzato da una location elegante e cosmopolita, raccolta e minimale, decorata con colori neutri e drappeggi. Il cibo è protagonista assoluto e lo chef porta in tavola il meglio delle proposte gastronomiche del bel Paese, accompagnando gli ospiti in un viaggio fenomenale tra le eccellenze della penisola. Il Percorso Partenopeo è l’omaggio che Aprea rivolge alla sua terra, una rilettura profonda della cultura gastronomica campana. I Percorsi Signature, invece, propongono u piatti più significativi legati alla filosofia dello chef. Le sue proposte sono una miscela perfetta di tradizione e innovazione, e raggiungono l’eccellenza in modo fine e delicato. 

Lo spazio

Progettato nel 2014 dall’architetto Flaviano Capriotti, l’elegante spazio del ristorante Vun di Andrea Aprea è concepito per esaltare l’esperienza gastronomica. Un ambiente dove arredi, complementi, elementi decorativi accompagnano l’ospite in un’esperienza dei sensi, senza rubare la scena al cibo chef stellato. Per eventi privati, è possibile riservare anche una saletta esclusiva da otto coperti.

Andrea Aprea

Dopo diverse esperienze in giro per il mondo Andrea Aprea (nella foto), classe 1977, approda nel 2011 al Vun. Nel 2012 si aggiudica la prima stella Michelin, la seconda arriva cinque anni dopo. “La mia cucina guarda al futuro senza dimenticare le origini”, si racconta. Visione condivisa con l’ottimo Restaurant Manager Michele D’Emilio. Andrea Aprea si dedica anima e corpo al suo lavoro, ed è proprio grazie alla sua dedizione e al suo talento che è riuscito ad ottenere due stelle Michelin. 

CONTATTI

Via Silvio Pellico 3 – Milano – Tel. 02 88211234
www.ristorante-vun.it

Articoli simili

Oltrenero Cuvée Emme Brut, lo spumante metodo classico

anna.rubinetto

Tenuta vinicola Le Manzane: riflessioni e ottimismo

claudia.dimeglio

La natura nel calice, la salute nel piatto

redazione1

1 comment

Grand Hotel Palazzo Parigi: eleganza e buongusto - Sapori News 08/2021 at 08:15

[…] pochi passi dal Teatro alla Scala di Milano e dal Quadrilatero della moda, si trova Palazzo Parigi, un grand hotel 5 stelle che ci […]

Comments are closed.