Foodlab, il top dell’affumicatura del pesce

Foodlab, un’eccellenza italiana nella lavorazione di pregiati pesci dei mari del Nord!

Sulle sponde del Po salmoni affumicati, al naturale e aromatizzati, lavorati freschi e mai congelati, oppure tonno, spada e merluzzo cotti al vapore  diventano prelibatezze da portare ogni giorno sulle nostre tavole.

Cresciuto nelle fredde e cristalline acque dei mari del Nord e selezionato all’origine con la massima cura. Lavorato e sfilettato a mano da esperti artigiani, alla ricerca di un equilibrio perfetto fra aromi e sapori. E, infine, affumicato con un metodo unico, lento, frutto di una lunga esperienza.

È il ‘Fumara’, il salmone che Foodlab, azienda italiana con sede nella food valley parmense, lavora con metodi naturali che permettono0 di preservare intatta la consistenza della carne e il gusto pieno e vellutato, tipicamente italiano.

Fumära, in dialetto parmigiano, è la nebbia, elemento naturale che accompagna da sempre queste terre solcate dal Po. Una nebbia soffusa, un po’ misteriosa ma ricca di fascino, che avvolge i panorami con la sua dolce malinconia e che – metaforicamente – pare quasi mescolarsi agli aromi della morbida affumicatura di questa gamma di specialità che, oltre ai salmoni (affumicati, al naturale o aromatizzati) comprende un assortimento di cotti al vapore, di cui fanno parte anche pesce spada, tonno e merluzzo.

Ma come nasce Foodlab?

Facciamo un passo indietro, un passo lungo 20 anni. E torniamo al 2000 quando il giovane chef Gianpaolo Ghilardotti, dopo una parentesi in Francia nella brigata dello stellato George Blanc, rientra nella sua Parma e decide di mettere a punto un metodo naturale per affumicare il salmone, così come aveva visto nelle cucine d’Oltralpe.

Studia, sperimenta, si ingegna.

Costruisce un forno speciale per ottenere un’affumicatura diversa da tutte le altre, dosando legni e calibrando tempi. Il risultato è straordinario: i fumi sprigionati dalla combustione, senza fiamma viva, avvolgono il pesce per intero regalandogli un aroma caratteristico, morbido e delicato, che stempera le note aggressive tipiche del salmone lavorato nei Paesi del Nord.

I primi test, organizzati nel giardino di casa, sono cene e degustazioni conviviali predisposte per gli amici di sempre. I consensi sono unanimi e gli applausi riscossi sul campo stimolano la sua indole imprenditoriale.

Coinvolti i fratelli Francesco ed Elisabetta, Gianpaolo fonda Foodlab, realtà specializzata nell’importazione, lavorazione e commercializzazione di salmone affumicato, marinato e aromatizzato e di altre tipologie di pesce. Passo dopo passo l’azienda cresce. Le cose vanno avanti a ritmi esaltanti, con un moto quasi spontaneo, come succede a un motore quando gli ingranaggi funzionano.

Presente con i suoi prodotti nelle cucine di rinomati ristoranti e in numerose catene della grande distribuzione, Foodlab cresce fino a diventare leader nel proprio mercato di riferimento.

Il presente di Foodlab

Fumara, un nome evocativo, local nell’animo e global nel carattere.

“C’è davvero tutta la nostra essenza dentro questo nuovo brand. In Fumara, c’è un palese richiamo alle atmosfere del nostro territorio, da sempre votato al mangiar bene, ma si intravedono anche suggestioni nordiche e incanti quasi nipponici che rimandano a luoghi lontani, dove il salmone ha una radicata tradizione alimentare. C’è poi uno sbuffo di fumo, ma c’è anche un angolo di mare.” sottolinea Gianpaolo Ghilardotti, ceo di Foodlab.

Ricerca, esperienza, innovazione. Cultura culinaria, spirito gourmand, creatività. Questi gli ingredienti che condiscono ed esaltano tutti i prodotti della nuova gamma, in piena sintonia con i canoni di un’alimentazione moderna, sempre più attenta ai sapori e alle proprietà nutrizionali, ma anche al modo in cui il cibo si presenta.
Il salmone Fumara non è solo squisito al palato, è sano per natura (contiene infatti proteine nobili, tutti gli amminoacidi essenziali, le vitamine B e D ed è ricco di grassi Omega-3) e, non ultimo, bello a vedersi nel piatto.

Dal mare alla tavola, il percorso naturale della collezione Fumara

Salmoni dell’Atlantico (provenienti dalla Norvegia e dalla Scozia) freschi, mai congelati, e Salmoni selvaggi Sockeye dell’Oceano Pacifico lavorati rigorosamente a mano durante tutti i passaggi fondamentali (filettatura, salatura, confezionamento). Un processo di affumicatura esclusivo, lento e naturale, con pregiato legno di faggio. Diversi tagli e diversi formati per soddisfare ogni esigenza.

Affumicati (Salmone Norvegese affumicato – Salmone Scozzese affumicato – Salmone affumicato BIO – Salmone Selvaggio Sockeye affumicato)

Al naturale (Salmone Norvegese al naturale – Salmone Selvaggio Sockeye al naturale)

Sapori gourmet (Salmone Scozzese affumicato aromatizzato al whisky – Salmone Norvegese marinato alle erbe aromatiche)

Fishburger (Fishburger di salmone al naturale – Fishburger di tonno con erba cipollina –Fishburger di pesce spada con erba cipollina – Fishburger di merluzzo al naturale)

Nulla è cambiato dagli esordi: ogni volta che un Fumara viene lavorato è come se fosse destinato a un ‘vecchio’ amico fatto accomodare a tavola, nel giardino di casa.

… e il logo?

Integrato graficamente nel font del logo, non sfugge alla vista il segno distintivo che ricorda il forno di affumicatura, elemento fondamentale di casa Foodlab, e al contempo la testa del pesce che guizza dalle acque. Un’immagine semplice, ma ben definita, apprezzata dai consumatori.

 

Foodlab nasce nel 2000 nel cuore della food valley parmense dall’idea imprenditoriale di tre fratelli – Gianpaolo, Francesco ed Elisabetta Ghilardotti – che trasformano la loro passione per la cucina in un’azienda specializzata nella lavorazione e commercializzazione di salmone affumicato, marinato e aromatizzato e di altre tipologie di pesce affumicato.

Nell’attuale stabilimento di Polesine Zibello, in provincia di Parma (9.000 m2 pronti per essere raddoppiati) trovano lavoro circa 100 dipendenti (che salgono a 200 nel periodo natalizio) e vengono lavorate ogni anno 2.000 tonnellate di materie prime. Il fatturato 2020 è stato di circa 32 milioni di euro (+6%). Ogni giorno le famiglie italiane e gli chef dei migliori ristoranti gustano e utilizzano i salmoni Foodlab.

By | 2021-02-18T11:35:02+01:00 Febbraio 2021|Food|