Assolatte: ecco l’aperitivo con frutta secca e formaggi

Assolatte propone dieci abbinamenti formaggio-frutta secca, per rendere l’aperitivo ancora più sfizioso ed originale e festeggiare (in pochi, mi raccomando!) in barba al Coronavirus e ai problemi che ci ha creato durante tutto il 2020.

Cosa c’è, infatti, di più goloso e stuzzicante di un piatto con tanti deliziosi formaggi tradizionali serviti con frutta secca o disidratata, da provare durante le feste per accompagnare le bollicine nell’aperitivo o il passito a fine pranzo?

Tra i riti e i cibi benauguranti che è il momento di riscoprire, sostiene Assolatte, ci sono i formaggi, che si prestano ad abbinamenti gustosi e spesso inaspettati. Sarà anche per questo che l’abitudine di arricchire l’aperitivo (anche quello fatto in casa) con tanti tipi diversi di stuzzicanti formaggi e quella di chiudere un pasto importante con un sontuoso plateau di formaggi sono tornate di gran moda, soprattutto all’estero? 

Il tocco nuovo è l’abbinamento dei formaggi con la frutta secca e la frutta essiccata, uno dei superfood più amati degli ultimi anni, perché si sposano deliziosamente con i formaggi regalando un’esplosione di note dolci e amare, morbide e croccanti.

Ora questa tendenza sta diventando trendy anche in Italia. Come stupirsene, commenta Assolatte, visto che siamo la patria dei migliori formaggi del mondo? E che la straordinaria varietà di texture, gusti e profumi dei nostri formaggi permette di esplorare tanti abbinamenti con diversi tipi di frutta secca ed essiccata, da accompagnare con un calice di (immancabili) bollicine “made in Italy” o con un voluttuoso bicchierino di passito.

Acquolina in bocca? Ecco i 10 abbinamenti top tra formaggi e frutta secca o essiccata suggeriti da Assolatte, da cui partire per poi crearne di nuovi con la propria fantasia e creatività.

  • Crescenza + nocciole: la consistenza voluttuosa di questo formaggio dalla pasta molle e dal gusto intenso di latte viene esaltata, per contrasto, dalla croccantezza e dall’aroma intenso delle nocciole tritate. 
  • Robiola + prugne essiccate: il gusto fresco e acidulo della robiola (anche quella di capra) si sposa molto bene con la dolcezza delle prugne, di cui esalta anche la morbidezza grazie alla sua cremosità.
  • Tomino + albicocche disidratate: la pasta cremosa e il gusto fresco e acidulo dei tomini acquistano un tocco di dolcezza e raffinatezza se accompagnati con le morbide albicocche essiccate.
  • Caprino + noci pecan: le sensazioni lattiche molto delicate tipiche dei formaggi freschi di capra e la pasta fine e morbida sono amplificate dal gusto dolce, aromatico, quasi burroso delle noci pecan, che danno anche un tocco di piacevole croccantezza.
  • Gorgonzola + noci brasiliane: il sapore pungente e tendente al piccante del Gorgonzola si abbina alla perfezione con le note zuccherine e tostale delle noci brasiliane. 
  • Mozzarella + amarene essiccate: una delizia sorprendente, perché la spiccata dolcezza delle amarene compensa la freschezza acidula della mozzarella.
  • Taleggio + mandorle: l’aroma fruttato e persistente delle mandorle è perfetto con formaggi dal gusto intenso e sapido, ma dalla pasta elastica, come il Taleggio, la Fontina o i pecorini giovani.   
  • Formaggi a lunga stagionatura + fichi secchi: due opposti che funzionano benissimo insieme. La dolcezza zuccherina e pastosa dei fichi secchi viene esaltata dal tocco latteo, dolce e delicato, dei formaggi a lunga stagionatura tipicamente italiani, come Grana Padano e Parmigiano Reggiano.
  • Pecorino stagionato + pistacchi: la sapidità del pistacchio è l’ideale per esaltare la struttura granulosa della pasta dei pecorini di media stagionatura. 
  • Ricotta + uvetta: il trionfo della dolcezza per un’accoppiata che è alla base di tanti dessert, ma che è squisita anche così, al naturale, magari con un bicchierino di buon rhum.

Infine Assolatte propone due ricette che abbinano i formaggi italiani con la frutta secca ed essiccata: semplici e veloci, ma anche molto sfiziose e di grande effetto, sono perfette per impreziosire la tavola domestica delle feste.

  • Spiedini di prugne essiccate e Provolone piccante 

Tagliare 50 g di Provolone piccante in 8 dadini regolari, grattugiare la scorza di mezza arancia e mescolarla al formaggio in una ciotolina. Preparare un tè abbastanza forte, farlo intiepidire e tuffarvi 8 prugne secche denocciolate.    

Lasciarle marinare per 30 minuti, poi scolarle, asciugarle con la carta assorbente da cucina e farcire ogni prugna con un cubetto di Provolone piccante. Avvolgere le prugne ripiene con 8 fette di pancetta affumicata. Infine infilzarle con lunghi spiedini di legno e passarle nel forno caldo a 220°C per 5-6 minuti finché la pancetta diventa croccante. Lasciare intiepidire e servire su un fondo di rucola e di valeriana.

  • Delizie di frutta essiccata morbida al Passito e Gorgonzola 

Versare in una ciotola capiente 100 g di Gorgonzola e mescolarlo con una frusta, aggiungendo un cucchiaio di panna e un cucchiaino di Passito. Incidere 16 tra fichi, datteri, albicocche e prugne denocciolate e farcirli con il composto di Gorgonzola. Spolverizzare i bocconcini con cannella in polvere e servire.  

 

 

Per maggiori informazioni: Carmen Besta – Assolatte Milano – mail: besta@assolatte.it– tel.02-72021817

By | 2020-12-21T05:43:04+01:00 Dicembre 2020|In cucina con noi, News|