La Vineria, la nuova carta vini di Armani/Bamboo Bar

La Vineria, la nuova carta vini di Armani_Bamboo Bar

La Vineria è la proposta di degustazione da oggi a disposizione nella nuova carta vini di Armani/Bamboo Bar

La Vineria è finalmente arrivata. Si tratta della nuova carta vini che Armani e Bamboo Bar hanno presentato nella nuova collaborazione. La selezione esclusiva di vini si può gustare tutti i giorni, dalle ore 11.00 alle ore 23.00, presso il Bamboo Bar, che si trova al settimo piano dell’Hotel Armani di Milano. In più, c’è il Dj Set dal mercoledì al sabato.

I vini sono stati scelti per omaggiare i diversi territori con la tecnica del Coravin. Quelli a disposizione in bottiglia sono: Casanova di Neri Brunello di Montalcino Certaldo 2012, Bolgheri Sassicaia Tenuta San Guido 2016, Gaja Barolo Sperss Nebbiolo 2013, Quintarelli Giuseppe Amarone della Valpolicella 2009, Gaja Langhe Gaja & Rey 2017, Argiolas Turriga Isola dei Nuraghi 2003, Antinori Cervaro della Sala 2018, Aurèlien Verdet Nuits-St. George 1er Cru Aux Boudots 2008 Borgogna, Chateau La Tour Carnet Haut – Médoc Grand Cru Classé 2011 Bordeaux. 

In più, la carta dei vini di Armani e Bamboo Bar La Vineria prevede una selezione di vini al calice. I vini a disposizione sono: Antica Fratta Essence Brut Satèn o Uberti Brut Rosè Francesco I, gli champagne (tra cui Brut Rosé Delamotte e Laurent Perrier Brut Millesimato 2008) e i vini da dessert, che si potranno richiedere con il dolce.

Così, si possono scoprire sia i vini italiani, sia le migliori bollicine provenienti dall’Europa. La scelta presente nella carta dei vini, però, punta di più sul comparto italiano, riconosciuto come uno dei migliori del mondo e il più apprezzato all’estero.

Le degustazioni proposte

Un grande vino accompagna un grande piatto. Così, la carta dei vini propone piatti di carne, di pesce e dessert. Le ricette sono gourmet e partono dall’esperienza dell’Executive Chef Francesco Mascheroni. Quindi, anche lo chef ha scelto dei piatti che ricordano i diversi territori regionali e con materie prime della stessa provenienza del vino. Infatti, non è a caso la scelta del gambero di Mazara del Vallo, in Sicilia. Infatti, lo chef sceglie materie prime che diventano bandiera di un luogo.

Così si rappresenta tutta Italia. Sapori umbri, campani, toscani, pugliesi e non solo si fondono accanto ai vini della tradizione regionale. Così, anche Armani e Bamboo Bar regalano un viaggio gustativo attraverso il territorio. Raccontare le cose dai loro sapori per riprendere in mano il futuro.

Anche se non sembra, non si tratta di piatti pesanti o troppo raffinati. Infatti, come il buon vino non delude mai, nemmeno la tradizione della cucina italiana lo fa. Per questo, la scelta della carta dei vini e dei piatti di quest’anno si apre a tutti, rendendo la tradizione un patrimonio.

Come funziona il viaggio da Nord a Sud? La carta dei vini propone il vino. Poi, il turista scopre quali sono i piatti che meglio si abbinano a quel piatto. Così, non serve un critico culinario per riscoprire i sapori di un tempo. Le degustazioni sono disponibili su prenotazione, nel rispetto delle regole anti CoVid-19.

Bamboo Bar e Armani

Il Bamboo Bar si trova al settimo piano dell’Hotel Armani di Milano, in via Alessandro Manzoni 31. Da sempre, offre degustazioni e un luogo di ritrovo sia per chi è ospite nella struttura di lusso, sia per gli appassionati del mondo del vino e della cucina italiana.

By | 2020-10-12T20:45:06+02:00 Ottobre 2020|I luoghi del bere|