Ruchè di Castagnole Monferrato, scopri abbinamenti e tradizioni con il nuovo seminario on line

Ruchè di Castagnole Monferrato, scopri abbinamenti e tradizioni con il nuovo seminario on line

Ruchè di Castagnole Monferrato: quali saranno i migliori abbinamenti e quali le tradizioni che si nascondono dietro questo vino tanto amato da appassionati ed intenditori? La risposta a questa e a molte altre domande arriverà grazie a una serie di seminari e incontri on line che si concentreranno proprio sul Ruchè di Castagnole Monferrato, un vino dalle mille sfaccettature prodotto da un raro vitigno autoctono coltivato nel Monferrato astigiano. 

Il 2020 si preannuncia in effetti un anno molto particolare e importante per il Ruchè di Castagnole Monferrato. Questo vino ha infatti l’innata capacità di andare incontro alle esigenze dei consumatori di ogni genere. Si tratta di un vino in continua evoluzione, un tesoro duttile, in grado di adattarsi alle più differenti declinazioni e interpretazioni.

Qualche esempio? Le versioni più fresche di Ruchè offrono un profilo aromatico ricco e fresco e un sentore di spezie dovuto al Rotundone. Questa molecola conferisce infatti l’aroma di pepe nero al vino. Il prodotto può però essere presentato anche come un grande vino con lunghi affinamenti in legno, o può addirittura essere presentato in versione passito.

Se siete degli appassionati di vini, e in particolar modo del Ruchè, sarete dunque felici di sapere che partirà presto il ciclo di seminari e incontri dedicati a questo prodotto. A curare gli incontri sarà Francesco Saverio Russo, wine blogger e wine educator.

Ruchè di Castagnole Monferrato, scopri abbinamenti e tradizioni con il nuovo seminario on line

Ruchè di Castagnole Monferrato: parte il seminario on line

Luca Ferraris, presidente dell’Associazione Produttori del Ruchè di Castagnole Monferrato, spiega qual è la motivazione che ha portato ad organizzare questa serie di incontri. Dal momento che al mondo non esiste un vino unico come il Ruchè, la volontà comune è quella di valorizzarlo facendone conoscere i mille volti. Meritato spazio sarà dato anche ai produttori che hanno reso grande questo vino.

Si inizierà parlando della vigna e dal territorio dove tutto ha avuto inizio, per poi spaziare e toccare argomenti interessanti. Come ha spiegato lo stesso Saverio Russo:

Oltre a presentare i volti dei produttori, divertente sarà affrontare l’argomento “abbinamenti impossibili”: dote del Ruchè è reggere abbinamenti con cucine notoriamente difficili da accompagnare. In questo contesto verrà introdotto anche il concetto di “Ruchè by the glass”, per rispondere alle esigenze della ristorazione e dei gourmet italiani e internazionali.

Ruchè di Castagnole Monferrato, scopri abbinamenti e tradizioni con il nuovo seminario on line

Se volete saperne di più sul Ruchè e sui segreti che si nascondono dietro questo amatissimo vino, vi consigliamo di visitare il sito web www.ilruche.it o date un’occhiata alla pagina Facebook Associazione Produttori Ruchè. 

Magari nel frattempo potreste sorseggiare il vostro meritato calice di Ruchè!

By | 2020-07-04T19:53:35+00:00 Luglio 2020|I luoghi del bere|