Passata di pomodoro ciliegino Agromonte per i calamari ripieni di cous cous

Passata di pomodoro ciliegino Agromonte, per realizzare una ricetta appetitosa a base di pesce, perfetta per l’estate! 

CALAMARI RIPIENI DI COUS COUS AI FRUTTI DI MARE E ASPARAGI

Ingredienti per 4 persone:
4 calamari freschi

120 g cous cous
100 g asparagi
100 g gamberetti sgusciati
400 g frutti di mare (cozze e vongole)

250 g Passata di pomodoro ciliegino Agromonte
q.b ciliegini freschi

½ mezzo bicchiere di vino bianco
q.b olio Extra vergine d’oliva e sale
qualche ciuffo di prezzemolo
1 spicchio d’aglio

Preparazione:

Versate in una padella le cozze e le vongole dopo averle lavate.
Coprite con un coperchio e aspettate qualche minuto in modo che si aprano.
Colate con un colino l’acqua di cottura che servirà a preparare il cous cous.
In una ciotola versate il cous cous, l’acqua di cottura delle cozze e delle vongole e aggiungete restante acqua bollente per arrivare a 120 ml in totale di liquido se occorre (pari peso del cous cous).
Aggiungete un po’ di sale e un giro d’olio.
Coprite e aspettate una decina di minuti che raddoppi di volume.

In una padella antiaderente, nel frattempo, rosolate uno spicchio d’aglio, aggiungete i gamberetti e dopo qualche minuto le cozze e le vongole sgusciate (magari lasciatene qualcuna integra solo per la decorazione) ed infine le punte più tenere degli asparagi.
Sfumate con il vino e aggiungete i pomodorini freschi, la passata di ciliegino e mezzo bicchiere d’acqua.
Fate cuocere per dieci minuti.

Sgranate bene il cous cous con una forchetta, prelevate con una schiumarola metà del sughetto, trattenendo solo il condimento con cui insaporirete il cous cous.
Amalgamate bene, aggiustate di sale se occorre e condite con prezzemolo e buccia di limone grattugiata.

Farcite i calamari fino a 2/3, sigillate con il ciuffo di tentacoli aiutandovi con uno stuzzicadenti.
Sistemate i calamari nella padella con il sughetto e cuocete a fuoco moderato per 15/20 minuti al massimo.
Fate riposare qualche minuto e servite decorando il piatto con qualche frutto di mare e il sughetto di cottura.

By | 2020-07-06T08:25:03+00:00 Luglio 2020|In cucina con noi, News|