Espresso Tonic con Primeiro Cartapani, lo squisito long drink al caffè

Espresso Tonic con Primeiro Cartapani, lo squisito long drink al caffèUnire Primeiro Cartapani, caffè 100% Arabica, all’acqua tonica può sembrare un accostamento un po’ azzardato, ma vi assicuro che l’ Espresso Tonic con Primeiro è un long drink dal sapore fresco e  gustoso, perfetto per la bella stagione che sta arrivando.

Scegliendo Primeiro 100% arabica per questo cocktail inaspettato, la torrefazione bresciana Cartapani ha voluto donare una nota di dolcezza inconfondibile alla ricetta.
Il tratto distintivo di questa miscela di pregiati caffè Arabica è caratterizzato infatti da un gusto dolce e delicato con macinatura moka. 

Grazie alla nuova ricetta Espresso Tonic sarà davvero facilissimo preparare e gustare un drink di classe anche senza essere barman professionisti. 

Di seguito la ricetta per lasciarsi sorprendere ancora una volta dal Caffè Cartapani:

Ingredienti:

• 400 ml di acqua tonica fredda
• 2 tazzine di caffè con Primeiro Cartapani
• 1 cucchiaino di zucchero di canna
• Ghiaccio
• 1 lime
• foglie di menta

Procedimento

Per la preparazione dell’Espresso Tonic con Primeiro si utilizza la tecnica del build over ice, ovvero la preparazione del drink direttamente nel bicchiere pieno di ghiaccio. Versare quindi nel bicchiere l’acqua tonica e subito dopo il caffè, precedentemente zuccherato. Si creerà così una bevanda a strati, bella anche da vedere.
L’occhio desidera sempre la sua parte, proprio per questo motivo il lime e qualche foglia di menta sono la cornice perfetta per questa bevanda analcolica fresca e dissetante.

Caffè Cartapani direttamente a casa tua:

È possibile acquistare le linee di prodotti a marchio Cartapani direttamente su Amazon al link bit.ly/CartapaniAmazon, così da non restare mai senza una scorta di Caffè Cartapani, da gustare in tazzina o come ingrediente pregiato di moltissime ricette.

Rimani sempre collegato con noi:
Facebook > Caffè Cartapani
Instagram > @caffecartapani

By | 2020-06-09T22:23:30+02:00 Giugno 2020|I luoghi del bere|