Venturini Baldini e l’Acetaia di Canossa: secoli di storia nella produzione del Balsamico Tradizionale DOP

Venturini Baldini e l'Acetaia di Canossa: secoli di storia nella produzione del Balsamico Tradizionale DOPL’Acetaia di Canossa, tra le più antiche di Reggio Emilia, può vantarsi di quattrocento botticelle originali e di una storia lunga quattro secoli.

E’ uno degli ingredienti più eleganti della cucina italiana, conosciuto in tutto il mondo. L’aceto Balsamico Tradizionale viene prodotto con mosti cotti d’uve provenienti esclusivamente dal comprensorio Reggiano. Venturini Baldini – storica tenuta nel cuore delle terre di Quattro Castella, con annessi cantina, un esclusivo relais appena ristrutturato e una villa del 1670 – vanta una tra le più antiche acetaie proprio della Provincia di Reggio Emilia, l’Acetaia di Canossa.

Quattrocento botticelle gelosamente custodite in un ampio solaio d’altri tempi, capace di affrontare la calura estiva e il rigore dell’inverno, un mix di legni diversi – ginepro, rovere, gelso, castagno, ciliegio -, una storicità che attraversa quattro secoli e arriva fino ai nostri giorni, dove sposa l’innovazione.

La Tenuta Emiliana, infatti, regala a questo prodotto storico una allure moderna: packaging ricercati e una grafica originale, per una linea di aceti che va dalle proposte più tradizionali ai condimenti gourmet come le perle di aceto, un caviale agrodolce per guarnire i piatti o il Goccia Rosé a base di mosto d’uva Ancellotta così originale da ricevere un riconoscimento internazionale, il Superior Taste Award di Bruxelles.Venturini Baldini e l'Acetaia di Canossa: secoli di storia nella produzione del Balsamico Tradizionale DOP

Per chi ha gusti classici, perfetto il Balsamico Tradizionale DOP invecchiato a scelta di 25 anni (Oro) 20 (Argento) o 12 anni (Aragosta).
Le Perle sono ideali per chi ama sperimentare, piccole morbide sfere agrodolci che racchiudono il condimento invecchiato, una vera e propria esplosione di sapore in bocca, utili per condire o per decorare i piatti, freddi e caldi (un tocco raffinato anche su paste e risotti).
Disponibili in quattro versioni: nere, bianche, wasabi e rosé.
La Goccia dell’Acetaia di Canossa riprende la qualità del Tradizionale, ma con un invecchiamento più ridotto e si declina in Bianca, di sole uve bianche Malvasia; Nera, da lenta maturazione per 8 anni in legni di varie essenze ; Rosé, da uve Ancellotta, e Mela e Tartufo.
Non condimenti qualsiasi dunque, ma vere e chicche gourmet. Una preziosità unica, capace di esprimere, oltre che un gusto ricercato, un valore che è espressione di un territorio e di una passione per le cose genuine.

Una vera chicca è Puro: 100% mosto d’uva cotto, invecchiato 100 o 40 anni, sfoggia un intenso colore bruno scuro e un sapore agrodolce e deciso.  La lenta maturazione in botti secolari è il segreto. Per veri intenditori.

Una ventina di referenze “balsamiche”, alcune già con certificazione biologica, ma tutte accomunate dalla massima attenzione alle materie prime e all’essenza naturale, vero fil rouge delle proposta di Venturini Baldini: un metodo di lavorazione attento ai minimi dettagli che denota un amore profondo per il gusto e l’arte culinaria e che si fa interprete della tradizione. Ogni proposta di Venturini Baldini è il perfetto complemento di piatti e ricette d’eccellenza! Non resta che sperimentarle!

Per informazioni e prezzi: https://venturinibaldini.it. – http://acetaiadicanossa.it

 

By | 2020-03-15T18:32:39+01:00 Marzo 2020|News|