Olive Olivolì snocciolate Saclà, per un pasto veloce e ricco di gusto

Qualche idea per un pasto veloce, da realizzare con l’aiuto delle Olive Olivolì snocciolate Saclà.

 INSALATA DI FINOCCHI, ARANCE, FETA E OLIVE VERDI
INGREDIENTI
(per 4 persone):

100g di Olive Olivolì snocciolate Saclà
2 finocchi
3 arance
100 g di feta greca
1 cucchiaio di semi di finocchio
3 cucchiai olio extra vergine di oliva sale q.b.
pepe q.b.

PREPARAZIONE (30 minuti):
Pulite i finocchi togliendo le foglie più esterne e i gambi. Lavateli, asciugateli e tagliateli a fette molto sottili, eventualmente con l’aiuto di una mandolina.
Sbucciate 2 arance, eliminando le estremità e la parte bianca amarognola della buccia. Tagliatele a fette sottili e quindi a triangoli. Spremete il succo della terza arancia. Versatelo in una ciotola e aggiungete 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva, una presa di sale e una macinata di pepe. Emulsionate il tutto con una forchetta.
In una ciotola capiente unite i finocchi, le arance, le olive e i semi di finocchio. Quindi versate l’emulsione di succo di arancia e mescolate delicatamente per insaporire gli ingredienti. Servite l’insalata nei piatti e sbriciolatevi sopra la feta. Servite con un calice di Greco di Tufo e … buon appetito!

FOCACCIA CON OLIVE VERDI E ROSMARINO INGREDIENTI (per 4 persone):

300 g di farina
1 cubetto di lievito di birra
1 vasetto di Olivolì Olive Verdi Snocciolate Saclà Olio extra vergine di oliva
Sale
Pepe
Rosmarino
PREPARAZIONE (45 minuti + 30 minuti di cottura):
Amalgamate la farina con il lievito di birra fatto sciogliere precedentemente in acqua tiepida.
Lavorate l’impasto a lungo finché non risulterà soffice e lasciatelo riposare per circa 30 minuti. Nel frattempo sgocciolate le Olive Snocciolate Saclà.
Stendete bene l’impasto col mattarello e spianate l’impasto sulla teglia da forno. Cospargete la superficie con olive e rosmarino, sale grosso e irrorate con olio extra vergine di oliva.
Infornate a 200°C per circa 30 minuti. Quando la focaccia è ben dorata è pronta da gustare. Servitela calda o fredda.

Print Friendly, PDF & Email
By | 2019-12-03T10:30:38+00:00 Novembre 2019|Food, In cucina con noi|