Il Formaggio Piave mira in alto, all’insegna del glamour e della provocazione.

 

IL FORMAGGIO PIAVE MIRA IN ALTO,  all’insegna del glamour e della provocazione.
Il Formaggio Piave, uno dei più premiati, tra i TOP 50 prodotti al mondo, mira in alto e con successo.
Ha ricevuto il massimo riconoscimento della Comunità Europea in una nazione, l’Italia, che conta più DOP di ogni altro paese d’Europa e nel Veneto, che ne vanta più di ogni altra regione.

Il segreto è la materia prima, eccellente e sapientemente lavorata, un latte di montagna, con esclusiva provenienza da aziende socie del Consorzio, situate nelle zone alte della provincia di Belluno, solcate, appunto, dal fiume Piave. Importanti sono anche la sostenibilità e i rigorosi controlli lungo tutta la filiera produttiva.  Ma ora c’è di più. 

Ne ha dato annuncio al Lounge del Caffè Trussardi in Piazza Scala, durante la Settimana della Moda, un team entusiasta composto dalla Direttrice del Consorzio per la Tutela Formaggo Piave DOP Chiara Brandalise, dal Responsabile Marketing di Lattebusche Matteo Bortoli, dal Direttore Commerciale di Agriform Alberto Bizzotto e dall’Art Director dell’agenzia Blancdenoir Barbara Galvan. 

IL FORMAGGIO PIAVE MIRA IN ALTO,  all’insegna del glamour e della provocazione.

La modella Ginevra Leggeri, dea dello shooting ritratta da Ulisse Marconcini

Si tratta del progetto Nice to Eat-EU, promosso dal Consorzio per la tutela Formaggio Piave DOP e co-finanziato dall’UE. Target principale è il far conoscere al grande pubblico il valore del marchio DOP, di cui il Formaggio Piave è degno testimone, per contrastare contraffazioni, abusi e concorrenza sleale che penalizzano pesantemente sia produttori sia consumatori.

Il fattore innovativo sta nella comunicazione, fuori dagli schemi, dotata di altissimi livelli tecnologici, immediatamente comprensibili, ma finora applicati ad altri campi, quali fashion o turismo, non al settore agro-alimentare. Storytelling, video, videogiochi e soprattutto photo shooting sono i preziosi supporti. In particolare per sviluppare il tema prescelto per il 2019, primo dei tre anni dedicati allo sviluppo del progetto, dal titolo “Glamour & Eccellenza” (gli altri saranno “Natura & Territorio” e “Qualità e Gusto”) nello scorso giugno, è stato indetto un contest cui hanno partecipato oltre duecento tra fotografi di moda e lifestyle provenienti da Italia, Germania e Austria.
A vincere il concorso e ad aggiudicarsi l’ingaggio con la missione di raccontare in chiave glamour tradizionali caratteristiche del formaggio, quali autenticità e qualità, è stato un giovane romano, Ulisse Marconcini che ha realizzato una serie di tredici immagini, perfette per il mood della campagna, tanto che sono state proiettate durante la serata “Live Performance” in piazza Duomo, nell’ambito di “Vogue for Milan 2019”.  IL FORMAGGIO PIAVE MIRA IN ALTO,  all’insegna del glamour e della provocazione.

Un progetto che guarda al futuro non poteva dimenticare i bambini che saranno messi in guardia contro le contraffazioni promosse dal Dr. Fake, appunto, e affascinati dal suo acerrimo nemico, il supereroe Captain Piave. L’animazione sarà 3D Full HD, ça va sans dire.  

Testo di Maria Luisa Bonivento.

 

Print Friendly, PDF & Email
By | 2019-09-17T07:18:43+00:00 Settembre 2019|News|