A Casa Marrazzo la conserva è eccellenza

“Non è difficile far avvicinare i consumatori ai prodotti di qualità, l’importante è farli loro provare !”

 

Così si esprime Teresa Marrazzo che insieme al fratello Gerardo conducono l’azienda familiare di Pagani in provincia di Salerno fondata dal padre. L’azienda dal 1934 si è sempre occupata della lavorazione per conto terzi, il salto di qualità imponendo il marchio “Casa Marrazzo”  è stato fatto tre anni fa, rimanendo sempre legati alla tradizione. Il 70% della produzione viene esportata, prevalentemente  in Russia e USA. Continua Teresa Marrazzo:” Non vogliamo fare un grande fatturato perché ci teniamo a produrre prodotti di qualità. Prossimamente faremo nel nostro stabilimento di corsi poiché non c’è cultura delle materie prime, è fondamentale conoscere i pomodoro come il San Marzano che se non si usa nel modo corretto resta liquido sulla pizzaA Casa Marrazzo la conserva è eccellenza
Quella di Casa Marrazzo è una storia di famiglia e di amore per la propria terra che nasce nei campi assolati della provincia di Salerno. Da tre generazioni, i Marrazzo sono artigiani del buono: producono, selezionano e trasformano i frutti migliori della loro terra per farne conserve genuine, sane e naturali. La loro è un’azienda moderna che mantiene i valori della piccola realtà artigianale rigorosamente a conduzione familiare. Teresa e Gerardo Marrazzo continuano il progetto del padre Carmine iniziato negli anni Settanta e ancora prima del nonno Pasquale, agricoltore nei primi anni del Novecento: portare in tavola il gusto vero e naturale della buona terra, custodire e innovare l’arte antica delle conserve inscindibilmente legata alla cultura del territorio.
Tutto comincia nei primi del ‘900, quando Pasquale Marrazzo fonda la sua azienda agricola e ortofrutticola per produrre, trasformare e distribuire i prodotti della sua terra. Suo figlio Carmine, ultimo di otto figli, prosegue l’attività di famiglia e negli anni Settanta, spinto dall’idea di preservare i sapori autentici di una volta, nel pieno rispetto della natura e della stagionalità e senza l’impiego di scorciatoie industriali, fonda la sua ditta individuale di conserve. Un progetto visionario e lungimirante che, in controtendenza al boom economico di quegli anni e alla febbrile lavorazione in serie imposta dalle fabbriche, punta a sovvertire le regole del mercato di massa per dare vita ad un prodotto fresco e genuino. Carmine Marrazzo fonda la sua azienda a Pagani, in provincia di Salerno, nel quartiere natio laddove il centro e le periferie del paese non erano ancora delimitate: una piccola realtà artigianale il cui scopo è quello di conservare le materie prime in esubero sui mercati. Un’intuizione che si rivela presto vincente. Le produzioni della ditta Marrazzo erano all’inizio tutte a marchio terzi e destinate per la maggior parte al mercato americano, che ben riconosceva prodotti tradizionali e di qualità. Alla fine degli anni Ottanta, Teresa Marrazzo, figlia di Carmine fa il suo ingresso in azienda e poco dopo di lei, suo fratello Gerardo. Nel 2006 nasce la Conserve Marrazzo Carmine S.r.l. guidata da Teresa e Gerardo che oggi conducono l’azienda animati dallo stesso spirito paterno e con la precisa volontà di preservare le metodologie artigianali di lavorazione. Al tempo stesso iniziano a produrre a marchio proprio inserendo i prodotti Marrazzo sul mercato Italiano ed estero. Trasferiscono la produzione dal vecchio opificio ubicato ormai al centro del paese in uno più grande e più periferico per soddisfare le nuove esigenze aziendali. Nasce così “Casa Marrazzo”, che non è solo un marchio, ma è il simbolo di un luogo, di una famiglia e di un progetto appassionato che continua da anni.A Casa Marrazzo la conserva è eccellenza

Tutti i prodotti di Casa Marrazzo sono lavorati artigianalmente nel pieno rispetto delle più rigide normative alimentari vigenti sia in Italia che all’estero. Dietro ogni conserva Marrazzo ci sono i volti e le mani di uomini e donne che ci mettono il cuore prima ancora che l’esperienza. Le macchine moderne hanno sostituito solo in parte il lavoro paziente delle mani. È una grande famiglia quella di Casa Marrazzo, forte di antichi valori che il tempo non ha scalfito, per questo nelle conserve Marrazzo è come ritrovare i buoni odori dell’antico casolare, il gusto vero dei piatti che le donne al ritorno dai campi portavano a tavola. L’azienda produce conserve di alta qualità ed il catalogo propone oltre cento referenze in tre linee: I Raffinati, I Tradizionali e I Bio. Dal San Marzano D.O.P. al Pomodoro del piennolo del Vesuvio, dai pregiati legumi Presidio Slow Food ai peperoni grigliati, al raro broccolo aprilatico, Casa Marrazzo porta in barattolo i profumi e i sapori genuini del Sud più autentico. I prodotti Casa Marrazzo hanno dunque una storia antica di amore e di esperienza, eppure si presentano come una novità in un mercato ormai saturo di brand. Una sfida per Teresa e Gerardo che continuano a lavorare giorno dopo giorno al fianco dei propri operai, una grande famiglia come amano definirla, composta da personale altamente qualificato e artigiani determinati a conservare e tramandare l’arte delle storiche Conserve Marrazzo, con la capacità di rispondere alle richieste dei vari settori commerciali con oltre 100 referenze tra prodotti, formati e diversi packaging. Da novembre 2017 sul sito aziendale è attivo l’e-commerce.

Harry di Prisco

 

By | 2018-03-18T09:57:05+00:00 Marzo 2018|Esperti, Food|