Sulla passerella di Mennella a Torre del Greco sfila il “Panettone doppia stagione”

Sulla passerella di Mennella a Torre del Greco sfila il “Panettone doppia stagione”Mennella nella città di Partenope è sinonimo di dolcezza: la storia ebbe origine  nel lontano 1969 quando Antonio Mennella fondò la pasticceria omonima nella, oggi, storica sede di Torre del Greco.

Gli ingredienti di questa pasticceria vincente sono: passione, tecnica, creatività e genuinità dei prodotti, tutti elementi che hanno portato i figli di Antonio (Vincenzo, Giuseppe e Roberto) ad avvicinarsi ed appassionarsi sempre più a questo mondo.
Una passione che li ha guidati nel corso degli anni motivandoli a specializzarsi nel settore fino ad aprire ben 5 punti vendita ed un moderno laboratorio centralizzato in cui prendono vita le creazioni Mennella.  I fratelli Mennella iniziano il loro percorso da pasticceri sin dagli anni scolastici fino a specializzarsi in scuole ed aziende private, guidati da maestri di livello internazionale.

Sulla passerella di Mennella a Torre del Greco sfila il “Panettone doppia stagione”

Vincenzo Mennella

 

La novità del Natale 2017 della Pasticceria Mennella è il “Panettone doppia stagione”: una creazione di Roberto Mennella. “Doppia stagione” perché in questo panettone i profumi del mandarino tipici della stagione invernale si fondono con quelli del lampone che rimanda inequivocabilmente alla stagione calda. L’impasto è soffice e fragrante, profumato di Vaniglia del Madagascar; la copertura è una glassa di cioccolato bianco decorata con scorzette di mandarini e lamponi. I mandarini del Vesuvio e i lamponi degli Alburni semi canditi sostituiscono i classici agrumi canditi.

Il Panettone Mandarini e Lamponi va ad arricchire il mondo dei lievitati Mennella che comprende tante ricette golose, a base di ingredienti naturali e tipici del territorio campano come il Panettone al limoncello, il Panettone alle albicocche del Vesuvio con copertura mandorlata, al Cioccolato fondente e fichi bianchi del Cilento. Completano la gamma il Panettone Classico Milanese  che si presenta con la tradizionale scarpatura e nessuna ghiaccia e il Pandoro.
L’artigianalità e la genuinità dei lievitati della storica pasticceria di Torre del Greco è garantita anche da Re Panettone®, la più autorevole e storica (dal 2008 a Milano e dal 2015 a Napoli) kermesse italiana dedicata al Panettone artigianale a cui possono partecipare ogni anno, dopo una rigorosa selezione, solo i maestri pasticcieri custodi della grande tradizione del panettone artigianale preparato senza conservanti, mono- e digliceridi e semilavorati.


Due i riconoscimenti tributati fino ad oggi alla Pasticceria Mennella dal panel di esperti di Re Panettone:

NAPOLI – Premio Re Panettone “Miglior panettone Innovativo” 2016 – Secondo classificato.
MILANO – Premio Pangiuso Miglior Panettone Tradizionale 2017 -Menzione d’onore

Genuinità e tradizione, selezione attenta delle materie prime e ingredienti 100% naturali sono la filosofia produttiva di casa Mennella, pasticcieri a Torre del Greco dal 1969. Semilavorati e scorciatoie produttive sono bandite.
Uova fresche, rotte una ad una ancora a mano; latte intero, burro, mandorle fresche della Puglia, nocciole di Giffoni, lamponi e fragoline del Cilento, noci e limoni di Sorrento, cioccolato fondente sono solo alcuni degli ingredienti utilizzati ogni giorno per creazioni di tipica tradizione napoletana come le sfogliatelle o le code di aragosta, lavorate ancora a mano. La produzione di panettoni avviene nei mesi di novembre e dicembre e non supera i 5000 pezzi.

Natale è tempo di Panettoni ! A Napoli la pasticceria ha avuto nobili origini, prima appannaggio delle case nobili, poi patrizie e infine nel chiuso dei conventi.

Harry di Prisco

By | 2020-10-05T23:01:57+02:00 Dicembre 2017|I luoghi del gusto|