Con Deco Industrie il Natale sarà Made in Italy

Con Deco Industrie il Natale sarà Made in ItalyFestività natalizie e panettone un binomio inscindibile. Anzi il panettone, ed anche il pandoro, con i loro profumi ed i loro sapori deliziosi caratterizzano il Natale, ne amplificano la magia, la gioia, la felicità e le emozioni dello stare insieme.

In Romagna, panettone è sinonimo di Pineta, il marchio top di Deco Industrie, una  cooperativa nata nel 1951, che da una ventina d’anni è approdata con successo al settore dei prodotti alimentari da forno.
Accanto al “Pineta” è stato introdotto il marchio “Fornobuono” che comprende un assortimento di prodotti di fascia di convenienza per ampliare ancora di più l’offerta aziendale.
Oggi la società conta cinque siti produttivi, tre alimentari (nelle province di Ravenna, Forlì e Ferrara) e due per la detergenza (Bagnacavallo e Imola), 500 lavoratori fra soci, dipendenti e stagionali e 150 milioni di euro di fatturato annuo. Produce a marchio aziendale e per conto di grandi aziende.

Con Deco Industrie il Natale sarà Made in Italy

Ma è nello stabilimento di San Michele, alle porte di Ravenna, che vengono realizzati i prodotti classici per le prossime festività natalizie. Già davanti allo stabilimento si rimane estasiati dall’intenso profumo che sembra quasi passare attraverso i muri. Solo un preludio, perché appena varcata la porta d’accesso al reparto produttivo (circa 70 mila metri quadri complessivi e cinque linee produttive)  si viene accolti da un persistente aroma di vaniglia. Qui l’aria natalizia si respira già da luglio, perché è dalla seconda settimana di tale mese che si lavora “H24” dal lunedì al sabato, con tre turni di lavoro, per sfornare i grandi protagonisti che raggiungeranno le nostre tavole nelle oramai prossime festività.
Poi bisogna rispondere anche alla crescente richiesta che arriva dall’estero. Proprio così. Mercati esteri importanti richiedono quantità sempre maggiori di questa specialità dolciaria senza la quale per noi non sarebbe Natale. Dubai, Hong Kong, Singapore. Container pieni di panettoni inviati negli Stati Uniti e nella più lontana Australia dove risiedono tanti italiani. I francesi poi lo gustano in particolar modo a colazione e quindi ai vicini d’Oltralpe il panettone viene spedito per tutto il tempo dell’anno.
Dalle linee dello stabilimento di San Michele di Ravenna, oltre al panettone classico e al soffice pandoro, vengono “sfornati” una vasta gamma di panettoni farciti che insieme raggiungeranno 3,5 milioni di pezzi prodotti.

Con Deco Industrie il Natale sarà Made in Italy

Il percorso verso la bontà inizia dal lievito madre che viene lasciato agire naturalmente nell’impasto per un intero giorno. Dopo, per i panettoni, si aggiungono una “pioggia” di canditi e uvetta che arricchiscono l’impasto, che in pirottini, o in stampi metallici nel caso dei pandori, vengono lasciati lievitare per altre otto ore. Il risultato finale lo si apprezza quando i dolci, che caratterizzano il Natale della nostra penisola, escono dal forno.
Grande attenzione viene dedicata ai controlli di qualità. E non potrebbe essere altrimenti. Lo staff di tecnici specializzati in tecnologie e metodologie di lavoro, guidati da Anna Rita Giunchi effettuano accurate analisi dall’arrivo della materia prima al prodotto finito. Duilio Ciuffetelli, tecnologo, segue l’intera produzione della quale ne è il responsabile.
Un must di Deco Industrie è l’attenzione agli aspetti etici, al rispetto dell’ambiente ed alla tutela a 360 gradi della salute dei lavoratori.
Tre invece sono le parole chiave del successo di questa azienda: ricerca, sviluppo e innovazione. Senza dimenticare la soddisfazione del consumatore, il contenuto salutistico funzionale dei prodotti, la sostenibilità ambientale e la filiera corta che hanno permesso la creazione di biscotti a basso indice glicemico e detersivi ecologici.
Quest’anno, proprio per dare spessore a queste tre parole ed in special modo ad innovazione che deve però sempre partire da una forte tradizione, ha preso vita un nuovo panettone. Il Panettone Giorgione impastato con grano 100% Made in Italy. Un prodotto, come si diceva poc’anzi, che mette assieme tradizione ed innovazione. In azienda ci tengono a precisare che il nome non è omaggio al Ceo di Deco Industrie, Giorgio Dal Prato, e men che meno un riferimento all’omonimo grande pittore originario di Castelfranco Venet0.

Con Deco Industrie il Natale sarà Made in ItalyInfatti il nome, Giorgione, è una varietà di frumento tenero e pregiato, coltivato, raccolto e macinato in Italia che è la base per un buon panettone. A seguire tutti gli altri ingredienti di prima qualità e italiani. Un regalo di Natale davvero notevole che racchiude un messaggio importante che viene direttamente da Giorgio Dal Prato: “produrre un panettone e un pandoro del nostro territorio, mettendo in rete i produttori locali, che insieme creano prodotti di qualità, non solo italiani, ma addirittura locali”.
Un progetto che ha richiesto determinazione e tanto impegno per le accurate selezioni del frumento sul territorio italiano. Tuttavia la selezione non si è fermata al solo seme di grano ma ha coinvolto l’intera filiera. Le uova provenienti da allevamenti italiani così come burro, zucchero, il lievito madre e le scorze di arance candite sono di origine italiane.
Al momento un solo ingrediente non è di provenienza italiana: l’uvetta. Giorgio Dal Prato ha assicurato che si continuerà a cercare in Italia fino a quando non si troverà sul mercato l’uvetta adatta per qualità.
Il tocco finale di “Giorgione” è il confezionamento individuale a mano, con un accattivante incarto in tessuto rosso che lo rende originale ed un fiocco dorato che lo impreziosisce ulteriormente.
Ad oggi, le prime produzioni di pandori e panettoni sono andate, come si suol dire, a ruba.
Se ne potranno ancora acquistare, in Piazza del Popolo a Ravenna, dove Deco sarà presente con un suo stand durante i giorni che precedono il Natale.
Il valore aggiunto di questi dolci natalizi è la territorialità, genuinità, sostegno delle economie locali, oltre naturalmente alla qualità eccellente.
La strada imboccata da Deco Industrie per valorizzare i prodotti locali e le filiere agroindustriali nostrane sembra essere quella giusta per spiazzare ogni concorrenza.

Con Deco Industrie il Natale sarà Made in Italy

Dove poter gustare in anteprima panettoni e biscotti? Nello spaccio aziendale. I residenti e le persone dei dintorni sanno benissimo dov’è. A fianco degli stabilimenti di San Michele di Ravenna. Qui si trovano le bontà appena sfornate. I clienti nei loro acquisti saranno seguiti con cura da Roberto Minotti, responsabile dello spaccio.

Testo e foto di Dorina Cocca

 

By | 2019-02-28T06:10:48+00:00 Dicembre 2017|News|