Nella tazzina l’Oro di Napoli: caffè Kenon l’espresso più famoso nel mondo

Un vero tuffo nella napoletanità con il caffè Kenon, eccellenza partenopea da 125 anni! L’Azienda inizia la sua prestigiosa storia nel 1892 specializzandosi nella torrefazione e nella vendita di caffè per bar e per casa. Da ben quattro generazioni, questa famiglia leader della produzione di caffè a Napoli, della Campania e dell’Italia intera nel mondo, coniuga tradizione e artigianalità

La Campania, è considerata il regno del caffè Italiano, l’espresso napoletano affonda le sue radici nel 1700 e da allora ha acquistato un ruolo di rilievo tra le bellezze di Napoli, dove il caffè non è una semplice bevanda: è parte integrante della cultura popolare! Nel cartellone della tombola ha un numero che lo celebra (il 42), “pigliammoce ‘o cafè” è una delle espressioni più comuni, “fesseria ‘e cafè” è un modo di dire per definire una controversia di poco conto…risolvibile, per l’appunto, con un caffè offerto e quattro chiacchere davanti al bancone del bar. Gli sono state dedicate innumerevoli canzoni (dalla classica “A tazza ‘e cafè” di Capaldo-Fassone datata 1918 alla più moderna “Na tazzulella ‘e cafè” di Pino Daniele composta nel Bar Battelli, uno dei primi a scegliere caffè Kenon per i suoi avventori, fino a “Don Raffae’” ballata in napoletano del genovese De André), sempre a Napoli è stato inventato il “caffè sospeso”, ossia un caffè già pagato al bar per dare la possibilità di berlo anche a chi non può permetterselo. Il caffè è stato spesso protagonista anche di varie opere teatrali e cinematografiche partenopee: da Totò a De Filippo passando per Troisi, qualunque artista ha sentito la necessità di omaggiare questo fedele compagno con qualche riferimento o citazione. Sempre per il caffè, ormai simbolo di Napoli, la città ha ideato una caffettiera con cui prepararlo nel modo migliore e più conviviale possibile.

Kenon è l’espressione di tutto questo: una miscela di pura napoletanità, con tutta la passione che solo questa città sa esprimere. Elementi distintivi che fanno la differenza di questa straordinaria tazza di caffè, sono il colore nocciola, il gusto pieno e corposo, l’aroma di cioccolato ed una leggera dolcezza naturale. E’ proprio per questo che il caffè Kenon ha una caratteristica unica: la capacità di far innamorare!
C’è il vero espresso napoletano nella “tazzulella e cafè kenon”

Cosa c’è dietro un buon caffè, cosa dietro il rituale gesto della sua preparazione e degustazione. Dietro un buon caffè si nasconde un ampio ventaglio di aromi che ci inebria ogni giorno, sin dal risveglio, il profumo e il sapore del caffè rappresentano per tutti un momento di relax, di pausa, pochi minuti in cui il potere evocativo, e le suggestioni abbracciano i nostri sensi.
In una giornata ci sono tanti caffè e, per assaporarlo appieno è meglio non avere fretta, godersi il momento e sorseggiarlo lentamente. Il liquido deve essere distribuito in bocca in modo omogeneo, per far sì che raggiunga le varie zone della lingua deputate alla percezione di una diversa sensazione gustativa: dolce sulla punta, acido sui lati, salato sui lati verso il centro e amaro nella parte finale.

Uno dei più noti e storici caffè napoletani è il caffè della storica azienda Kenon che produce, con professionalità, Caffè di qualità eccelsa attraverso un’attenta e meticolosa selezione delle materie prime, da ben 125 anni.
Negli anni, l’attività è cresciuta rapidamente di padre in figlio, registrando enormi successi nella produzione di eccellenti miscele da bar fino alla nascita, nel 1962, dell’azienda Cafè Centro Brasil ad opera di Vittorio Wurzburger, che oggi è una moderna e tecnologica realtà produttiva e commerciale capace di coniugare, grazie all’esperienza ormai ultra secolare, l’artigianalità e la qualità dei prodotti con gli ultimi ritrovati in campo tecnologico, partecipando attivamente allo sviluppo e alla costruzione dei macchinari e degli impianti utilizzati.

La filosofia dell’Azienda è da sempre la stessa, quella di produrre in assoluto le migliori miscele di caffè di qualità ARABICA, con l’obiettivo di continuare la tradizione di famiglia, mantenere elevatissimi standard qualitativi, riuscendo a fornire delle miscele di caffè dal gusto ineguagliabile.

Cina, Germania, Polonia, Grecia, Turchia, Croazia, Austria, Svizzera sono tra i paesi in cui Kenon esporta i suoi prodotti, per far conoscere il vero espresso napoletano nel mondo. Walter e i suoi fratelli sono la quarta generazione di famiglia che si occupa di caffè.

Ho avuto il piacere di incontrare, in occasione di Host 2017 – la Fiera biennale che si è appena conclusa a Milano – Walter Wurzburger, uno dei tre fratelli titolari della Kenon S.p.A, laureato in economia e commercio, attualmente è responsabile commerciale dell’evoluta azienda di Arzano.

Il caffè Kenon, nella tazzina presenta una crema color nocciola scuro, rossiccio, con un’ottima persistenza ed elasticità, rivelando all’esame olfattivo dove sono emerse buone note di arachidi e cioccolato fondente. In bocca il caffè ha sì l’amaro tipico di questi caffè, ma controllato e bilanciato da una sorprendente dolcezza; l’acidità naturalmente, in un caffè simile, ce la possiamo dimenticare. Il corpo è intenso e persistente, e il retrogusto piacevole, senza amaro e senza terrosità.

Le proprietà benefiche che può contenere il caffè sono tra le più svariate. In particolare (le miscele) di qualità molto alta hanno un bassissimo contenuto di caffeina, quindi aggrediscono poco lo stomaco e non accentuano molto la problematica di chi soffre di tachicardia. Il caffè ha tante altre proprietà tra cui quelle antitumorali, aumenta l’attenzione per i guidatori. È consigliato bere 3 o 4 tazzine di caffè al giorno.

Grazie alle diverse Miscele dedicate ai migliori intenditori, dall’origine alla tostatura fino al confezionamento Caffè Kenon viene sottoposto quotidianamente ai più rigidi controlli Qualità.
Caffè Kenon è sempre con Te con la Linea Casa, per assaporare un caffè dall’inconfondibile gusto, in qualunque luogo ci si trovi e di semplicissima preparazione.
Si è da poco conclusa con successo anche la XI edizione di “Pimp Your Cup”, una sfida creativa che stimola l’ingegno. È un premio in denaro (euro 1.000 al vincitore Francesco Izzo) ma anche la soddisfazione di vedere l’opera della propria ricerca utilizzata in tantissimi bar e una grande visibilità sui media. Il progetto vincitore sarà inoltre custodito in un’elegante confezione regalo, a produzione limitata, che Caffè Kenon studia sempre per l’occasione. Il concorso di ideazione e creazione di tazzine e piattini Caffè Kenon che, quest’anno, ha avuto come tema la Street Art, con più di 70 artisti a competere tra loro.
Per info Kenon  – www.kenon.it

Mariella Belloni

By | 2020-11-15T15:22:58+01:00 Novembre 2017|Food, News|