Si brinda alle feste di fine anno con i nuovi Millesimati della Maison Ruinart

I Millesimati Dom Ruinart Blanc de Blancs 2006 e Dom Ruinart Rosé 2004, presentati quest’anno da Frédéric Panaiotis, Chef de Cavedella più antica Maison de Champagne, saranno i protagonisti assoluti di cocktail, cene e momenti esclusivi.
nuovi Millesimati della Maison RuinartDom Ruinart 2006 presenta un colore verde-giallo molto pallido, con riflessi argentati. Piuttosto tenue ed elegante al naso, presenta un palato molto fresco e fruttato, combinato con note floreali.
L’annata del Dom Ruinart 2006 si esprime in un equilibrio molto delicato, elegante e arioso, che dona una naturale dolcezza accentuata da un dosaggio particolarmente basso.
Il finale offre deliziose note agrumate, con un’acidità vellutata e rinfrescante.
Si sposa bene con i pesci a carne bianca, insaporiti da erbe aromatiche e scorze di agrumi.
Il Dom Ruinart Rosè 2004, dal bel colore rosato, è caratterizzato da note di frutti rossi e dolci molto maturi a cui si aggiungono fresche note floreali di rose.
Questo raffinato Champagne Rosé è a base di Chardonnay proveniente dai Grand Cru e si accompagna sia con i piatti a base di pesce che con quelli di carne.

By | 2017-10-15T17:44:24+02:00 Ottobre 2017|I luoghi del bere|