Eventi

Al via la rassegna “Food &Jazz dal Vino”

Al via la rassegna "Food &Jazz dal Vino"Parliamo di Jazz a Perugia, facciamolo tutto l’anno!  Appello dall’Hotel Giò Wine e Jazz Area

Sabato 4 febbraio 2017 il secondo appuntamento della seconda parte della rassegna Food & Jazz dal Vino con il concerto “Modern Jazz Influences” di Matteo Parretta 4tet : il connubio ideale fra buona tavola, buon bere e musica di qualità. In un crescendo di consensi da parte del pubblico, ormai rodato nella formula e molto apprezzato per la qualità della selezionata proposta artistica, sabato 4 febbraio i partecipanti potranno degustare un ottimo menu di pesce, con vini in abbinamento.
Non solo Jazz Dinner ma anche gli Aperitivi in musica di “Un palco per me”  “Un format tanto semplice quanto importante “ affermano dalla Direzione Artistica , “ perchè diamo l’opportunità ai giovani talenti della Scuola La Maggiore  di sperimentare per la prima volta un palcoscenico , e ci auguriamo davvero che uno di questi giovani artisti , un giorno possa diventare famoso e ricordare la sua prima esperienza da noi coordinata insieme a Francesco Ciarfuglia, titolare della nota scuola di musica perugina

FOOD & JAZZ DAL VINO” è la rassegna che  a Perugia, Città del Jazz , parla di questo genere musicale anche al di fuori dei dieci canonici giorni del festival Umbria Jazz  e c’è da chiedersi come mai , in una Città che tradizionalmente viene invasa da turisti provenienti da ogni parte del mondo per ascoltare concerti jazz non si sia attrezzata per accogliere i tanti appassionati di jazz anche durante il resto dell’anno !

Una carenza che la titolare di Hotel Giò, Valeria Guarducci con la direzione artistica della Perugia Big Band ha voluto colmare durante la stagione 2016/ 2017 ; si tratta di 20 Jazz Dinner che ricreano l’atmosfera calda e accogliente dei jazz Club, che ha avuto un successo al di là delle aspettative e che ha più volte raggiunto il tutto esaurito.


“Segno evidente” dice Valeria Guarducci , “che il pubblico perugino apprezza il jazz e lo vuole ascoltare e sono ancora  troppo pochi i ristoranti e i teatri che si impegnano a divulgare un genere musicale che ha fatto conoscere Perugia in tutto il mondo” , “Sarebbe fantastico “, prosegue la titolare di Hotel Giò , “poter coinvolgere gli studenti delle Scuole Jazz d’Italia , che potrebbero esibirsi durante i week end in Centro Storico, accolti nei ristoranti e/o nei negozi più grandi , lungo il Corso Vannucci o nell’androne del Comune per rendere Perugia ancora più coinvolgente e musicale”.

“Noi faremmo la nostra  parte mettendo a disposizione gratuita vitto e alloggio per il week end a due studenti , e questo per tutto l’anno …. una proposta che spero possa essere raccolta anche dai nostri colleghi albergatori , e soprattutto dal Comune che dovrebbe coordinare il tutto , specialmente in un periodo storico come quello che stiamo vivendo , in cui le nuove idee come questa  possono contribuire al rilancio della nostra amata terra “

Il concerto in programma il 4 febbraio, è il “Modern Jazz Influences”, con il Matteo Parretta 4Tet che si esibirà in un repertorio moderno nel quale sono inclusi brani inediti, standard tratti dai Real Book e rivisitazioni di autori che hanno influenzato lo stile del gruppo.
La partecipazione dei numerosi sponsor ha fatto sì che la proposta abbia un rapporto qualità prezzo davvero eccezionale: solo 25,00 euro per menù del territorio e 29,00  euro per menù di pesce.

 

Articoli simili