La Pesteda: l’alternativa gourmet agli insaporitori industriali

La Pesteda: l'alternativa gourmet agli insaporitori industrialiPesteda- Frutto di una ricetta segreta a base di pepe, ginepro, timo e achillea. Dalla Valtellina il tocco magico e naturale per carni, pesci, insalate e, naturalmente, i pizzoccheri.

Sulla bruschetta col lardo o la pancetta, sulle patate lesse, su un’insalata di arance, su un trancio di tonno scottato e poi ovviamente su tutte le carni rosse e bianche e, dulcis in fundo, su un piatto caldo e fumante di pizzoccheri.
La pesteda è un insaporitore naturale tra i più antichi della tradizione culinaria lombarda e valtellinese in particolare: un battuto di pepe sale, aglio, ginepro, timo e, tocco finale, achillea, una pianta che cresce sopra i 1800 metri con proprietà benefiche per il sistema cardiocircolatorio e respiratorio. Non a caso prende il suo nome dal mitologico Achille che la usò, su suggerimento della dea Venere, per curare le ferite mortali che aveva inferto a Telefo durante l’assedio di Troia.
Vis, azienda valtellinese specializzata in produzione di confetture di alta qualità, ha il merito di aver riportato in auge questa straordinaria miscela di erbe, odori, spezie la cui ricetta segreta si tramanda solo in poche famiglie della Valtellina di generazione in generazione.
Realizzata in un vasetto da 130 gr. la pesteda è l’alternativa gourmet ai tradizionali insaporitori industriali, che standardizzano verso il basso il sapore di carni e pesci arrosto e alla griglia. Le sue applicazioni invece hanno l’unico limite della fantasia: adorata e adottata dai migliori chef della Valtellina, oggi la pesteda, col suo tocco intenso, piccante e aromatico, può essere finalmente conosciuta e apprezzata dappertutto.
Da oggi è possibile trovare la pesteda, così come tutti gli altri prodotti Vis, nei migliori punti vendita della grande distribuzione a partire da 5.28 € per una confezione di 130 gr e da 3.52 € per il formato di 65 gr

Per maggiori informazioni: www.visjam.com

By | 2020-10-13T07:57:33+02:00 Novembre 2016|Food|