News Slide

Hiroshima: Sandro Bottega ha consegnato al sindaco della città una confezione di Grappa e Vino dedicata alla Pace

[dropcap]L[/dropcap]o scorso 25 agosto, presso il municipio di Hiroshima, Sandro Bottega ha consegnato a Kazumi Matsui, sindaco della città giapponese, “Hiroshima for World Peace”, una speciale confezione dedicata alla pace, contenente una bottiglia di grappa in vetro soffiato con una colomba bianca al suo interno e una bottiglia di vino spumante. La grappa, o aqua vitae (acqua di vita), richiama la vita nella radice stessa del nome latino, il vetro soffiato esalta la trasparenza e la purezza, il vino è il risultato del lavoro dell’uomo e del suo amore per la terra, nonché un simbolo della convivialità.
Il ricavato delle vendite di questa confezione, impreziosita in nome della pace da due colombe bianche, viene destinato alla città giapponese, al fine di aiutare i sopravvissuti ai devastanti effetti della bomba atomica, di cui ricorre quest’anno il 71mo tragico anniversario.
Inoltre il sindaco di Hiroshima, impressionato dal carattere artistico delle bottiglie in vetro soffiato realizzate dall’azienda trevigiana, ha proposto di ospitare la collezione “Art in Grappa” presso il Moca (Museum of Contemporary Art) e successivamente in altre sedi museali della città.
Art in Grappa è un’esposizione artistica, nata dall’incontro della grappa con le bottiglie in vetro soffiato disegnate da Sandro Bottega, che ha trovato in Venezia la sua primaria fonte d’ispirazione. La mostra, che ha potuto fregiarsi del patrocinio dell’Istituto Italiano di Cultura, è stata allestita nelle sedi di rappresentanza dello stesso istituto a New York, Montreal, Colonia, Barcellona e Madrid.

Hiroshima for World Peace
La pace è in assoluto il bene più prezioso per l’umanità e lo è ancor più nei primi anni di questo millennio. Da Hiroshima, capitale della pace che ha sofferto sulla propria pelle gli effetti devastanti del demone della guerra, parte un messaggio di fratellanza verso il mondo intero. L’azienda Bottega lo ha raccolto e, nel 70° anniversario della tragedia nucleare della città giapponese, ha voluto manifestare il proprio sostegno alla costante attività di promozione della pace e del disarmo nucleare nel mondo, che solo “Hiroshima” è in grado di svolgere in virtù della sua esperienza di dolore. Da questa consapevolezza è nata “Peace for Hiroshima”, una bottiglia di grappa in vetro soffiato che riproduce al suo interno una colomba bianca simbolo di pace. Un anno dopo è stata creata “Hiroshima for World Peace”, una confezione che contiene, oltre alla grappa sopra descritta, una bottiglia di spumante, denominata “Peace for the World”. Grappa e vino sono due prodotti chiave della cultura gastronomica italiana, che in questo caso vengono uniti nel segno della tolleranza. Una colomba bianca decora anche l’etichetta del vino e unisce idealmente Hiroshima al mondo, in omaggio alla tradizione nipponica di liberare nell’aria questi uccelli il 6 agosto di ogni anno.

Articoli simili