A Ragusa venerdì 9 settembre riapre la Pasticceria Di Pasquale

A Ragusa venerdì 9 settembre riapre la Pasticceria Di PasqualeTra i prossimi traguardi di Jobbing Centre due sedi fuori dalla Sicilia Ancora aperte le selezioni per la ricerca di ulteriore personale qualificato

La tradizione della pasticceria ragusana firmata Di Pasquale è pronta a riaprire i battenti: il piano di rilancio della storica pasticceria parte con la riapertura dell’attività il prossimo venerdì 9 settembre alle 18,30.

“Siamo felici di accogliere i ragusani e tutti gli appassionati delle specialità della pasticceria ragusana per brindare alla ‘ri-partenza’ del brand Di Pasquale” dichiarano Giansalvo Allù e Giuseppe Salvo Rossi del gruppo Jobbing Centre.

La salvaguardia della tradizione, obiettivo primario in questa nuova avventura, è garantita dall’affiancamento di Enzo Di Pasquale al nuovo gruppo di lavoro di Jobbing Centre, che ha già individuato nuovi traguardi ambiziosi, tra cui l’apertura di due punti vendita fuori dalla Sicilia.
Il nuovo corso della pasticceria Di Pasquale non sarà però solo all’insegna del business: il progetto di Jobbing Centre prevede un importante investimento nell’ambito di istruzione e formazione, secondo la mission che da anni il gruppo già persegue con la sua presenza multi regionale; in Sicilia Jobbing Centre lavora per diventare sempre più punto di riferimento per la formazione di figure professionali del mondo della ristorazione e della pasticceria.
Il rilancio dello storico marchio passerà dunque dalla valorizzazione dell’aspetto formativo, non disgiunto da quello culturale a beneficio del territorio.

“Sono ancora aperte le selezioni per ulteriori collaboratori – comunicano Allù e Salvo Rossi- soprattutto per le figure di addetto alla caffetteria e tavola fredda, oltre al capo pasticcere. Abbiamo pensato sin da subito alla riapertura della pasticceria Di Pasquale come un’opportunità da condividere con il territorio e le sue migliori energie. Abbiamo grande rispetto per la storia di lunga quasi 70 anni di questa attività e vogliamo immaginarne il futuro, insieme ad Enzo Di Pasquale, per rappresentare il territorio di Ragusa anche fuori dai confini dell’isola”.

By | 2020-03-17T01:46:29+01:00 Settembre 2016|I luoghi del gusto, News|