Terra Madre – erbe spontanee, boschi di castagno, polenta, riso e birre povere….

Terra Madre - erbe spontanee, boschi di castagno, polenta, riso e birre povere....

Gli eventi di slow food piemonte e valle d’aosta a terra madre salone del gusto

Gli eventi di Slow Food Piemonte e Valle d’Aosta che andranno in scena dal 22 al 26 settembre sono interessanti, divertenti, curiosi, golosi…. Un viaggio lungo cinque giorni attraverso le eccellenze e le curiosità del territorio, alla scoperta di tradizioni antiche e dimenticate, di sapori inediti e tutti da scoprire. Tra degustazioni e incontri, tutti gratuiti ma su prenotazione, chi visita Terra Madre e Salone faccia tappa in Piazza Valdo Fusi, vero e proprio quartier generale di Slow Food Piemonte e Val d’Aosta.

Terra Madre - erbe spontanee, boschi di castagno, polenta, riso e birre povere....

 

Volete conoscere tutto sulle erbe spontanee? Non perdete il laboratorio che insegna a coltivarle e utilizzarle (Erbe spontanee e birre BaladinSabato 24 Settembre ore 15.00-18.00) . Ingresso libero su prenotazione.
Per chi ama la natura e i boschi c’è da scoprire il progetto Custodi dei Castagneti. Dall’incontro di persone che a vario titolo e in modo diverso hanno conosciuto boschi di castagno nel corso della loro vita – chi ne ha immagazzinato ricordi d’infanzia, chi ne ha riscoperto bellezza e cultura – nasce una vera e propria rete. Se ne parla Sabato 24 settembre ore 17.30 Jazz Club Torino, degustando carne “bionda di langa” e castagne della valle Mongia. (Ingresso libero fino ad esaurimento posti).
Antichissime botti, birra e tradizione per un evento internazionale ed esclusivo: Le botti nella gastronomia giapponese. Sabato 24 Settembre ore 13.00 Spazio Baladin. Laboratorio di presentazione della tradizione e della storicità della botte Kioke in Giappone. Durante l’incontro verrà proposta la degustazione di alcuni prodotti fermentati nella botte Kioke: 2 tipi di Sake, 1 Shochu, 2 tipi di Salsa di Soia. In accompagnamento la birra selezionata da Baladin.Con la partecipazione di Teo Musso di Baladin e di Morimi Kobayashi
Per chi vuole approfondire il tema del riso, prodotto di eccellenza del territorio piemontese, sono in programma una serie di incontri a cura de La Strada del Riso Vercellese di qualità, per conoscere il prodotto, le sue varietà, i metodi di valutazione della qualità e le tecniche di degustazione.
(Giovedì 22 settembre ore 11 Jazz Club Torino; Giovedì 22 settembre ore 17.30 Jazz Club Torino, Lunedì 26 settembre ore 17 padiglione Camera di Commercio di Torino) Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Se per voi Salone fa rima con degustazione, ecco alcuni appuntamenti da segnare in agenda:
Miasse e formaggio fresco della Valchiusella (Sabato 24. Ore 15. Magazzini Oz. Ingresso libero fino ad esaurimento posti)
Aglio, Castelmagno e agnello Sambucano (Giovedì 22. Ore 18. Open Baladin. Ingresso libero fino ad esaurimento posti)
Maestri del Gusto: caffè e birra (Sabato 24 Settembre ore 11. Open Baladin. Ingresso libero fino ad esaurimento posti).
Le focacce e i dolci piemontesi (Lunedì 26 Settembre ore 13.00. Open Baladin. Ingresso libero fino ad esaurimento posti)

Il Salone di Slow Food Piamonte e Val D’Aosta non è solo cibo ma anche turismo, formazione, storia, lavoro, arte, cultura. Perché “Voler bene alla Terra” significa tante cose: osservarla, conoscerla, rispettarla, coltivarla, riscoprirne i frutti e i popoli.
 Progetto VENTO. “Pedalare la terra per ricucire la bellezza: le paste ripiene raccontano volti, paesaggi e futuro del Po”. Domenica 25 settembre ore 11.30 Piazzale Valdo Fusi.
A Terra Madre Salone del Gusto si concluderà la quarta edizione di VENTO Bici Tour: 9 tappe e 20 eventi per un percorso eco-friendly lungo i paesaggi del fiume Po volto a valorizzare queste aree meravigliose del nostro territorio. Il percorso di VENTO verrà raccontato attraverso la degustazione di una pasta ripiena per ogni regione attraversata (Veneto, Emilia Romagna, Lombardia). Tre i pastifici di eccellenza torinesi coinvolti: (Sapori – Agnolotti di Cavour) (Virgilio – Plin al coniglio grigio di Carmagnola) (Pastificio Reale – Ravioli in Barrique).Terra Madre - erbe spontanee, boschi di castagno, polenta, riso e birre povere....

Progetto Terra Madre Salone del Gusto e IED. Nei giorni della manifestazione si concluderà una collaborazione iniziata con il progetto TESI 2015/16 del corso di Fotografia dello IED, realizzato in partnership con sei aziende del comparto enogastronomico del territorio piemontese (Alberto Marchetti, Il Bosseto, Cascina Fontanacervo, M**Bun, Pastiglie Leone, Peyrano). Gli studenti laureandi, tramite un approccio didattico e progettuale equiparabile a un’esperienza professionale presso una delle aziende coinvolte, hanno realizzato un lavoro individuale utilizzando il linguaggio dell’immagine e realizzato fotografie, video e installazioni che hanno restituito un racconto corale e organico sull’eccellenza enogastronomica del nostro territorio.
Le realizzazioni dei ragazzi diverranno i pezzi di un’Esposizione Diffusa visitabile durante il Salone pressole aziende (loro sedi – nel caso di M**Bun, Marchetti ePeyrano; distributori dei loro prodotti nel caso di Pastiglie Leone, Fontanacervo e Il Bosseto).
Il programma completo delle attività è disponibile sul sito www.slowfoodpiemonte.com

By | 2020-06-09T07:52:41+02:00 Settembre 2016|Eventi, Slide|